BASTIA UMBRA STASERA SUMMIT CON LE CIVICHE

BASTIA UMBRA – STASERA il direttivo Pd, allargato alle liste civiche e della sinistra, sceglierà il candidato sindaco per le amministrative di maggio. Finora è stato seguito un percorso travagliato; le candidature interne non sono state neanche discusse perché ha prevalso la linea di scegliere un candidato sindaco esterno. QUESTA ipotesi si è affermata anche perché sostenuta dal Pd a livello regionale. La convinzione diffusa è che ampliando il numero delle liste e con un candidato più amministrativo che politico, il centrosinistra possa riconquistare il Comune, sull’esempio di Assisi. Questa linea si è rafforzata a causa del centrodestra diviso tra Paola Lungarotti (maggioranza uscente), e Catia Degli Esposti (Lega). Fino a venerdì l’unico candidato esterno era l’avvocato Fabrizia Renzini, ex assessore con il centrodestra e consigliere comunale passato all’opposizione dal 2014. Nella ultime ore, però, è emersa la candidatura di Lucio Raspa, dirigente scolastico in pensione, che ha guidato la scuola media di Bastia dal 2010 al 2013. A candidarlo sono la lista civica di commercianti “Impresa e Sviluppo per Bastia”; e ‘Alleanza civica’ espressione di un gruppo di cittadini coordinati dal dottor Antonio Tabascio, già direttore delle locali farmacie comunali. m.s.

776 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.