QUINDICESIMA GIORNATA INTERNAZIONALE DEL RISPARMIO ENERGETICO

Le iniziative di sensibilizzazione

.

BASTIA UMBRA Anche quest’anno l’ Amministrazione comunale di Bastia Umbra  aderisce all’iniziativa patrocinata dal Parlamento Europeo, Presidenza della Repubblica, Ministero dell’Ambiente “M’illumino di meno” –  la giornata di mobilitazione internazionale in nome del risparmio energetico –  incentivando la riflessione sul tema dello spreco energetico e sul consumo intelligente di energia.

Per questo motivo, per l’intera giornata  si invitano – laddove possibile – i cittadini a recarsi al lavoro e a scuola in bicicletta o a piedi, utilizzando anche i gruppi di cammino detti Piedibus”, peraltro già attivi a Bastia Umbra dal 2010;

si dispone inoltre lo spegnimento dell’illuminazione di Rocca Baglionesca e Conservone, in segno di adesione simbolica all’iniziativa.

Un apposito Piedibus di sensibilizzazione  si svolgerà dalle ore 21.00 alle 22.30 del 01 marzo 2019; l’appuntamento è alla Rocca Baglionesca alle ore 20.45 per partire alle ore 21.00 e recarsi al Conservone di Via San Costanzo, con ritorno alla Rocca Baglionesca alle ore 22.30

illuminando i luoghi suddetti  con fiammelle “ecologiche” predisposte dai partecipanti alla passeggiata.

In questa edizionedi M’illumin di meno le linee guida proposte dagli organizzatori nel Comunicato ufficiale fanno riferimento all’economia circolare. Da Caterpillar dicono: l’imperativo è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare “il fine vita” delle cose. Perché le risorse finiscono, ma tutto si rigenera: bottiglie dell’acqua minerale che diventano maglioni, carta dei giornali che ritorna carta dei giornali, una cornetta del telefono diventa una lampada, fanghi che diventano biogas. Dall’inizio di M’illumino di Meno, in 15 anni, il mondo è cambiato.L’efficienza energetica è diventata un tema economico rilevante e le lampadine ad incandescenza che Caterpillar invitava a cambiare con quelle a risparmio energetico, adesso, semplicemente, non esistono più. Ma spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse al futuro dell’umanità resta un’iniziativa concreta, non solo simbolica, e molto partecipata.La Terra è stanca, ribadiscono da Caterpillar, Ri-generare è l’unica via per salvare la nostra amata Terra: quindi economia circolare è il futuro. L’economia circolare ha un messaggio profondo: ci dice che le cose non finiscono mai. Si rigenerano: bottiglie dell’acqua minerale che diventano maglioni, carta dei giornali che ritorna carta dei giornali, una cornetta del telefono diventa una lampada, fanghi che diventano biogas e molto altro”;

rispondendo al tema proposto, l’Amministrazione Comunale invita la Cittadinanza ad utilizzare le Fontanelle di acqua pubblica presenti sul territorio comunale e, per  maggiormente sensibilizzare sul tema del riciclo, a conferire le bottiglie di plastica vuote nei contenitori appositi che saranno posizionati nelle adiacenze delle stesse Fontanelle.

Tutti i cittadini sono invitati  a ridurre al minimo i propri consumi elettrici nella giornata di mobilitazione internazionale per il risparmio energetico chiedendo ad ognuno, in particolare dalle ore 21.00 alle 22.30 del 1^ marzo p.v., di dare un contributo

Si ricorda anche il decalogo della Giornata Internazionale del Risparmio Energetico “M’ILLUMINO DI MENO 2019”, finalizzato all’educazione al risparmio energetico:

1. spegnere le luci quando non servono e sostituire le lampadine a incandescenza con quelle a

basso consumo;

2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici

3. ridurre la temperatura ambiente di appena 1°C

4. ricambiare l’’aria negli ambienti in tempi rapidi e ridurre gli spifferi con materiale isolante

5. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo

che possa circolare l’aria

6. non usare il ciclo di prelavaggio della lavatrice

7. spegnere forno e fornelli qualche minuto prima del termine della cottura dei cibi lasciando che

il calore residuo completi l’opera.

8. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia

più ampia del fondo della pentola

9. abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre quando si ha troppo caldo

10. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne

11. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni

12. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni

13. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso

tragitto.

14. mantenere la pressione dei pneumatici superiore a 0,5 bar al fin di ridurre il consumo di

carburante;

15. ricordarsi di spegnere tutte le luci e i dispositivi elettrici non indispensabili

Bastia Umbra, 28 Febbraio 2019                                                Segreteria del Sindaco

576 Visite totali, 3 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.