All’Umbriafiere di Bastia la trentasettesima edizione dell’Expo APERTURA in pompa magna per la XXXVII edizione di Expo Casa, allestita da oggi a domenica 10 all’Umbriafiere di Bastia (orari di apertura: da lunedì a venerdì 15–20, sabato e domenica orario continuato 10–20). Epta Confcommercio rilancia l’esposizione dedicata a edilizia, arredamento e risparmio energetico con 24.000 metri espositivi, 8 padiglioni, 500 stand. A firmare gli accorgimenti estetici dell’Expo, l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia e il Dipartimento di Ingegneria dell’Ateneo, che conferiscono alla manifestazione ancora più appeal. IL TAGLIO del nastro, oggi alle 10,30 davanti alla nuovissima porta d’ingresso ideata dai professori Paolo Belardi e Simone Bori e realizzata in collaborazione con Gesenu. «Questa appena inaugurata – anticipa Aldo Amoni, presidente di Epta – è un’edizione profondamente rivista, ultima tappa del progetto triennale Open Minds, studiato da Belardi e Bori e portato a fruizione insieme ad Epta. Il progetto ha aumentato gli spazi di relazione, informazione e confronto e portato a un maggiore coinvolgimento del pubblico specializzato degli operatori e dei professionisti, oltre a rendere ancora più emozionante il percorso espositivo». LO SLOGAN di questa edizione, “New humanistic experience: costruire futuri” vuole puntare lo sguardo al domani e a soluzioni ecosostenibili e innovative per un nuovo modo di abitare e godere della propria casa. In quest’ottica, l’esposizione propone anche un ricco calendario di appuntamenti nella splendida Piazza Tecla del padiglione 8. Il giorno di apertura si comincia alle 11.30 con Progetto Umbria. Il valore della conoscenza, conferenza di Alfredo Martini a cura di Ance Umbria e dell’Università degli Studi di Perugia. Alle 14.30 si terrà Professione interior designer. Tra innovazione, funzione ed estetica a cura di Aipi e con l’intervento di Paolo Brancone, Gianpiero Brunelli, Angela D’Uffizi, Nicola Grandolini e Marco Magnatta. A seguire, alle 16, Innovazione sostenibile e tendenze per la protezione del legno a cura di Ica Group e con Lorenzo Paniccia e Francesco Cinquepalmi. A chiudere il programma della prima giornata sarà poi La rivoluzione dell’ombra. Per un Rinascimento contemporaneo, conferenza di Gianluca Peluffo a cura dell’Università degli Studi di Perugia con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Perugia e il contributo di Ica Group. L’evento ha anche una app. Basta scaricarla al link: www.expocasapp.it.

239 Visite totali, 2 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.