BASTIA UMBRA – SEMBREREBBE una goliardata la dispersione dei fascicoli per la benedizione pasquale delle case della parrocchia di San Michele che invece è un problema serio. Il fatto denunciato dal parroco don Marco Armillei nell’omelia domenicale, ieri è stato confermato dal ritrovamento nei sacchi dei rifiuti di interi pacchi di fascicoli parrocchiali. Ad informare il parroco è stato l’assessore all’ambiente Francesco Fratellini, che ha segnalato il ritrovamento dei fascicoli da parte degli agenti ecologici nel corso dei controlli del mercoledì. «Sono sconcertato – ha detto il parroco – perché credevo si trattasse di un fatto episodico e non di un disegno mirato a danneggiare le famiglie che desiderano ricevere la benedizione». La visita delle famiglie è iniziata lunedì nell’area urbana e si concluderà entro marzo; gli stessi sacerdoti poi porteranno la benedizione nelle case della parrocchia di San Marco. Intanto, i controlli mirati a scoraggiare l’uso dei sacchi di plastica stanno dando risultati positivi. Ieri, un utente è stato individuato dagli agenti ecologici mentre lasciava il sacchetto ed è stato invitato ad usare il mastello.

717 Visite totali, 4 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.