COMMISSIONE AL LAVORO

BASTIA UMBRA – IL SINDACO Stefano Ansideri era in prima fila l’altra sera alla riunione della seconda Commissione consiliare che ha esaminato la bozza della convenzione Social Housing che il Comune dovrà stipulare con la società Prelios. La presenza del sindaco, oltre che per dovere di ufficio, è collegata al fatto che la scelta di inserire l’insediamento di Housing Sociale nel piano di recupero urbanistico dell’area Franchi è stata voluta da Ansideri, che ora verifica la fase applicativa di questo progetto presto realtà. Alla riunione hanno partecipato numerosi consiglieri comunali, oltre ai membri di diritto, e alcuni cittadini che hanno assistito ai lavori con evidente interesse. LA COMMISSIONE ha preso in esame i livelli di reddito richiesti ai candidati per poter partecipare al concorso per l’assegnazione degli alloggi. Il livello del reddito non potrà essere inferiore ad un importo che va da 2,5 a 3 volte il livello del canone da pagare; inoltre il candidato dovrà essere Cittadino Italiano o di uno Stato dell’Unione Europea, risiedere in Italia da almeno 5 anni consecutivi e non avere la disponibilità di un immobile idoneo da abitare in Umbria. La Commissione ha anche fissato il calendario delle riunioni allo scopo di definire il testo della Convenzione prima delle elezioni amministrative del 29 maggio. La Commissione consiliare tornerà a riunirsi il 25 marzo e in quella sede saranno esaminate le osservazioni e gli aggiustamenti da inserire nella Convenzione, che dovrà essere approvata poi dal Consiglio comunale.

179 Visite totali, 5 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.