Festa al Comunale Tascini sblocca su rigore, poi Belli e Massarucci. Piegato il Viareggio

Bastia 3 Viareggio 1

Gli episodi Gli ospiti falliscono dal dischetto Espulsi Bruno e Aramini

BASTIA (4-3-3): Bruno S. 4, Rosignoli 6, Bokoko 6, Conti 6,5, Santeramo 6, Bagnai 6, Belli 6,5 (34’ st Massarucci 6,5), Santapaola 7- (34’ st Mazzone 6), Tascini 6,5, Boldini 6,5, Bura 6 (22’ st Cioffi nc, 39’ st Kikkri nc). (A disposizione: Bazzucchi, Giordani, Qoku, Arshimov, Fermi). Allenatore Bonura 6,5. VIAREGGIO (4-4-2): Fiaschi 6, Bianchi 6, Gaye 6, Ceccarelli 6 (10’ st Aramini 5), Balduini 6- (46’ st Bruno C. nc) Chelini, Belluomini 6- (24’ st Zaccagnini 6), Tine 7 (32’ st Folegnani 6), Udoh 4, Lazzarini 6- (1’ st Mattei6,5) Chicciarelli 7. (A disposizione: Cipriani, Decillis, Peliconi). Allenatore Andrea Macchetti 6. Arbitro: Carlo Rinaldi di Bassano del Grappa. Assistenti: Almanza di Latina, Gizzi di Ciampino. Reti: Tascini 33’ pt , Gaye 6’ st, Belli 8’ st , Massarucci 51’ st. Note: Espulsi Bruno 38’ st, Aramini 42’ st. Ammoniti: Tascini e Kikkri del Bastia; Balduini, Aramini del Viareggio. Calci d’angolo 4 per parte. 46’ pt; 51’ st.

Bastia Umbra «QUELLO che conta è aver vinto questa gara in modo da avere davanti a noi la possibilità di salvarci al termine di un campionato non facile», è il commento di mister Marco Bonura a fine gara, che fotografa la partita non bella, ma ricca di emozioni. I padroni di casa hanno iniziato la gara con grande foga. Dopo 10’ di dominio territoriale poche son ostate le conclusioni. Al 20’ Rosignoli con un bolide da fuori area sfiora la traversa. Poi con una certa timidezza tocca ai toscani e al 28’ conclusione di Ciacchierini che finisce sul portiere Bruno. Al 33’ la svolta: Gaye atterra in area Santapaola ed è rigore, che Tascini insacca senza esitazioni. Al 38’ possibilità di raddoppiare, prima con un tiro cross di Tascini che viene respinto dal portiere e poi sugli sviluppi Bura calibra un bel diagonale c he lambisce il palo. NELLA RIPRESA l’iniziativa è sempre del Bastia, ma al 6’ il Viareggio spinge in contropiede; Chiccarelli con una conclusione insidiosa costringe Bruno ad respinta corta che Gaye raccoglie e insacca da due passi. Passa appena il tempo di festeggiare la parità e il Bastia ritorna in vantaggio con il secondo rigore che è concesso per lo sgambetto in area al opera di Chelini su Belli che trasforma dal dischetto. Il Bastia dovrebbe solo controllare, ma dà evidenti segni di stanchezza per la terza partita in soli sette giorni. E’ il Viareggio a farsi avanti e schiacciare i padroni di casa davanti alla propria area. Al 38’ il portiere bruno chiama la palla che non riesce a controllare e, per evitare la conclusione a rete, atterra in area Udoh e provoca il rigore e la propria espulsione. Va sul dischetto lo stesso 1/4/2019 2/2 Udoh, forse per l’emozione di avere sul piede l’esito della partita, angola troppo il tiro che finisce fuori dai pali. Superato il baratro il Bastia ritrova la forza per lottare. Al 42’ viene espulso il viareggino Aramini per doppia ammonizione. Al 51’ il Bastia mette al sicuro il risultato con la terza rete realizzata da Massarucci entrato al posto di Belli.

Massimo Stangoni

131 Visite totali, 2 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.