Serie D Risultato prezioso per gli umbri che escono indenni da una trasferta davvero difficile

Boldini porta avanti i biancorossi,raggiunti però dal Ghivizzano con Ortolini Nel finale Belli e compagni resistono con una prestazione di gran carattere

GHIVIZZANO 1 BASTIA 1

GHIVIBORGO (4-3-3): Sottoriva 6,5; Presicci 6 (12′ st Dell’Orfanello 5,5), Maccabruni 6, Lecceti 6, Barsotti 6; Marino 6 (28′ st Romiti sv), Chianese 6, Nolè 6; Ortolini 7, Frugoli 6,5 (33′ st Paccagnini sv), Nottoli 6 (39′ st Marigliani sv). (A disp. Petroni, Sheta, Zadrima, Tagliavacche,Fermi). All. Poli 6.

BASTIA (4-1-4-1): Nardi 6,5; Rosignoli 6, Bagnai 6, Santeramo 6, Bokoko 6; Conti 6; Belli 7 (30′ st Trinchese sv), Arshinov 6 (19′ st Santapaola 6),Tascini 6, Boldini 7; Cioffi 6 (25′ st Massarucci sv). (A disp. Kikrri, Bazzucchi, Mazzoli, Giordani, Qoku, Bura). All. Bonura 6

Arbitro: Bozzetto di Bergamo 6 Reti: 15′ Boldini, 25′ st Ortolini.

BAGNI DI LUCCA Contro quella che era la capolista del campionato il Bastia riesce ad offrire una prestazione di grande sostanza, approfittando anche della crisi degli avversari, che non vincono una partita ormai da un mese e mezzo. La squadra di Marco Bonura si è presentata comunque in una condizione di forma certamente positiva e questo ha permesso di assistere tuttavia ad una gara piacevole ed incerta. C’è stato comunque un buon avvio da parte dei padroni di casa. Al 12′ Frugoli svolazza sulla fascia e rimette al centro, ma il tiro di capitan Nolè dal limite è troppo alto. Le due squadre ci mettono poche idee e non arrivano alla finalizzazione. Tanto che nel primo tempo non vi sono occasioni. In avvio di ripresa subito più intraprendente il Bastia, tanto che al 5′ Belli ha l’occasione per portare in vantaggio la propria squadra, ma il portiere Sottoriva è bravo a deviare in angolo. Reagisce il Ghiviborgo al 10’con Barsotti che effettua un bel cross dalla sinistra, ma il bomber Ortolini non trova la porta e l’azione sfuma. Al quarto d’ora è quindi il Bastia a portarsi in vantaggio con Boldini che approfitta di una palla persa da Dell’Orfanello e insacca con un tiro rasoterra, confezionando un’efficace conclusione,  tanto  che  nulla può questa volta lo stesso Sottoriva. Per la squadra di casa sembra essere il solito refrain degli ultimi due mesi, ma stavolta Nolè e compagni non ci stanno e così al 25’il centravanti Ortolini trova il pareggio. Il vivace Frugoli mette in mezzo e Ortolini di piatto realizza. Per l’attaccante del Ghiviborgo è la rete numero 20 in stagione. Nel finale il Ghiviborgo ci prova ancora, mettendo anche in difficoltà la squadra bastiola, ma il risultato non cambia. Il Bastia ha cercato tuttavia non solo di difendere il risultato,ma si è anche proposta in avanti nell’intento di mettere in apprensione la difesa di casa non soltanto con lanci lunghi, ma anche con azione manovrate, pur se la stanchezza ha fatto venire meno la lucidità mentale. Finisce quindi in parità con la squadra di casa che difende il settimo posto in classifica e con il Bastia che riesce invece a portare a casa un altro punto utilissimo nella sua corsa verso una meritata salvezza.

Mau. Bas.

Spogliatoi

Bonura non nasconde il sorriso “Un altro passettino in avanti”

BAGNI DI LUCCA (M.B.) Afine gara è stato il tecnico del Bastia Marco Bonura a manifestare la soddisfazione per la conquista di un buon punto: “Non era una partita facile, ma abbiamo tenuto il campo con attenzione e alla fine ne è uscito un pareggio che ci permette di compiere un altro piccolo in avanti, anche se dobbiamo mantenere la massima attenzione. E’ stata una prestazione importante sotto vari punti di vista ed avremmo potuto fare di più ha detto il tecnico – anche se ci prendiamo il pareggio con il sorriso”. Il Bastia dovrà ancora lottare per conquistare la salvezza, ma il tra- guardo rimane più che mai alla portata di mano, anche se il suo destino rimane legato anche ai risultati delle altre squadre. La squadra ha offerto un’ottima qualità di gioco, anche con continuità, lasciando quindi ben sperare per questo finale di stagione. “Ci rimangono da giocare ancora delle partite sulla carta insidiose – ha aggiunto – ma stiamo bene e siamo fiduciosi”.

112 Visite totali, 6 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.