Serie D

Bastia Umbra LA SQUADRA del presidente Mammoli torna al Comunale per affrontare nella quart’ultima del campionato il Seravezza, squadra della provincia di Lucca, al terzo posto in classifica e che punta alla promozione. Avversario tosto, tra le squadre con straordinaria capacità offensiva. Il Bastia ha come obiettivo la salvezza e, se possibile, evitando i play-out. Il punto di domenica scorsa in casa del Ghivizzano fa ben sperare. A realizzare la rete è stato capitan Lorenzo Boldini, giovane trequartista originario di Brescia, cresciuto a Trento e ora in Umbria con la casacca biancorossa del Bastia. «Nel girone di ritorno – ricorda Boldini – abbiamo marciato spediti facendo punti preziosi. Non ci rimane che completare il lavoro bene avviato». C’è, però, qualche segno di stanchezza. «Forse più mentale che fisica – spiega Lorenzo –, ma sapremo stringere i denti». Oggi, al termine della partita è in programma la cerimonia di intitolazione dello stadio a Carlo Degli Esposti, compianto calciatore bastiolo. Pochi dubbi sulla formazione da parte di mister Marco Bonura: «Devo decidere a centrocampo tra Trinchese e Santapaola». Arbitro è Cosimo Delli Carpini di Isernia, assistenti: Vitale di Napoli e De Santis di Campobasso. BASTIA (4-3-3): Bruno, Rosignoli, Bokoko, Conti, Santeramo, Bagnai, Belli, Trinchese (Santapaola), Tascini, Boldini, Bura. Allenatore: Marco Bonura. m.s

74 Visite totali, 4 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.