Area ex Franchi

Il consiglio comunale ha approvato lo schema di convenzione. Fissati criteri e requisiti

BASTIA UMBRA Il consiglio comunale bastiolo, con 10 favorevoli, tre astenuti e un contrario, ha approvato lo schema di convenzione che definisce le regole con cui la proprietà delle palazzine del social housing, edificate nell’area ex Franchi, assegnerà gli alloggi agli aventi diritto. Il bando sarà pubblicato subito dopo la firma, prevista a giorni, della convenzione tra la proprietà e il Comune. Tra i criteri e i requisiti necessari per fare domanda, il reddito, da un minimo di almeno 2.5 volte il canone di affitto o di affitto riscatto ad un reddito massimo. È escluso dal bando chi ha la proprietà e il possesso di un immobile adeguato in Umbria. Si prevede che una volta verificato il diritto di partecipazione al bando, le assegnazioni seguiranno alcune priorità precise, tra cui la residenza a Bastia Umbra da almeno dieci anni. Tra le categorie con diritto di precedenza, famiglie con portatori di handicap, giovani coppie (incluso chi dichiarerà di voler costituire un nucleo familiare entro sei mesi), appartenenti alle forze dell’ordine (in servizio o in congedo), le famiglie monoparentali o composte da persone separate. In tutti i casi sarà necessario mantenere la residenza a Bastia Umbra o prenderla entro un anno.

F.L.

128 Visite totali, 6 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.