ENTRO L’ANNO I PRIMI ALLOGGI

BASTIA UMBRA – ENTRO il 2019 verranno assegnati i primi alloggi delle palazzine di Social housing in costruzione nell’area ex Franchi. Il consiglio comunale la scorsa settimana ha approvato lo schema di convenzione che definisce le regole per assegnare gli appartamenti. Il Bando, fa sapere l’amministrazione comunale, sarà pubblicato dal gestore sociale subito dopo la firma della convenzione tra la proprietà ed il Comune. La convenzione è stata approvata dal Consiglio con 10 voti favorevoli, tre astenuti e un voto contrario. L’intervento di Social housing non va confuso con le ‘case popolari’ destinate agli indigenti, ma richiede livelli di reddito sostenibili da parte degli aspiranti per accedere al concorso. È un intervento sostenuto a livello nazionale dalla Cassa Depositi e Prestiti che utilizza fondi di investimento privati. UNA SCELTA arrivata a Bastia Umbra per volontà dell’amministrazione e in particolare dal sindaco Stefano Ansideri per garantire un intervento di edilizia residenziale di qualità in quest’area di recupero urbanistico a ridosso del centro storico, dove sorgeranno nuove attività commerciali. Il livello di reddito per ottenere gli alloggi dovrà essere di almeno 2,5 volte il canone di affitto o di affitto riscatto. Priorità di accesso per chi risiede a Bastia Umbra da almeno 10 anni. Dopo la pubblicazione del Bando, verrà costituito un Punto d’Ascolto nel Centro storico, dove i cittadini potranno avere dettagliate informazioni.

59 Visite totali, 3 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.