Prevista la costruzione di due rotatorie e la riqualificazione di via Silone (ex Rivierasca) che verrà collegata da una nuova strada con via IV Novembre

Focus Il centro Maschiella sarà unito al ponte di Santa Lucia da un percorso pedonale

La giunta Soddisfatta della scelta definita “di vitale importanza per il futuro della città”

BASTIA UMBRA La zona intorno al polo Umbriafiere migliora con il piano attuativo di recupero urbanistico dell’area ex-Pic, dove si prevede la costruzione di una zona nuova commerciale. Il piano, con importanti modifiche migliorative della viabilità, interviene nell’area situata nei pressi
dell’uscita dalla SS75 Centrale Umbra e a pochi passi dal Centro fieristico. In particolare, si prevede la costruzione di due rotatorie e la riqualificazione di via Silone (ex Rivierasca), che verrà collegata da una nuova strada con via IV Novembre all’altezza di via Olaf Palme. La rotatoria principale all’incrocio tra via Silone e via Gramsci consentirà di eliminare l’impianto semaforico e le lunghe code di veicoli nelle ore di punta. La decisione del consiglio avvia la concreta riqualificazione di un’area strategica di Bastia Umbra: oggetto del piano è la realizzazione di un’area commerciale che sorgerà tra via Silone e il mangimificio Mignini-Petrini, dove verrà costruito un supermercato e un’area food. Il piano prevede inoltre la realizzazione di un percorso pedonale che collegherà Umbriafiere al ponte di Santa Lucia, passando sopra il rilevato dell’argine sul Chiascio, mentre un percorso ciclo-pedonale partirà dall’area della Fiera fino alla Fonte di Moncioveta, che sarà recuperata e resa utilizzabile. Per la giunta comunale bastiola “è una scelta fondamentale  per  il  futuro della nostra città. Sono serviti sei lunghi anni per la riperimetrazione delle zone a rischio idraulico dopo la realizzazione dell’argine sul fiume. Gli ostacoli sono dovuti a procedure burocratiche interminabili che grazie alla caparbietà della giunta e degli uffici comunali è stato possibile superare, dando risposte ad ogni richiesta di ulteriore integrazione degli organi preposti. Dal momento della piena operatività della delibera consiliare, il primo intervento sarà la realizzazione della nuova viabilità e successivamente degli edifici dell’area commerciale. Al termine dei lavori, il principale ingresso della città avrà un aspetto nuovo, molto più gradevole e funzionale. Inoltre, Il centro Umbriafiere sarà direttamente collegato al centro storico di Bastia Umbra, obiettivo che l’amministrazione comunale persegue da anni e che finalmente è stato raggiunto”.

619 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.