Bastia Umbra Quattro candidati sindaco: si sfidano due ex assessori della giunta Ansideri. Poi ci sono Raspa e Servi

di Felice Fedeli

BASTIA UMBRA Centrodestra divisa alla meta dopo dieci anni di amministrazione Ansideri. Il dato politico più rilevante è questo nella sfida in rosa che due ex assessori si lanciano per raccogliere la fascia tricolore, strappata dieci anni fa alla sinistra in quello che era stato il fortino rosso per decenni proprio da Stefano Ansideri. Che dopo il primo mandato venne riconfermato a furor di popolo al ballottaggio contro l’esponente del centrosinistra Carosati. Ma torniamo all’oggi. Catia Degli Esposti, a cui il sindaco Stefano Ansideri ha ritirato le deleghe al rush finale della consiliatura, spinta dalla Lega e da due civiche è scesa in pista contro la collega Paola Lungarotti, benedetta invece proprio dal sindaco uscente e sostenu- ta da Forza Italia, Fratelli d’Italia e due civiche. Prova a incunearsi in mezzo il candidato molto civico del centrosinistra, Lucio Raspa dirigente scolastico in pensione che ha dalla sua il Pd e tre civiche. Quarto candidato ai nastri il Movimento 5 stelle che si affida a una donna, Laura Servi, sognando il colpaccio, magari da assestare al ballottaggio. Sfida calda e dall’alto significato anche in chiave comprensoriale, visto che il centrosinistra ha perso prima Bettona e poi Cannara. Al momento guida Assisi con Stefania Proietti. Bastia Umbra, insomma, diventa  ancora  una volta l’ago della bilancia. I pronostici? Servirà il ballottaggio.

CURIOSITA’

Ai piedi del podio E’ il quarto centro

BASTIA UMBRA Dopo Perugia, Foligno e Gubbio la città più popolosa che si reca alle urne è Bastia Umbra con i suoi 21.653 abitanti. Anche per questo i riflettori sono puntati sulla sfida per succedere ad Ansideri.

368 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.