Verso il ventennale: Esordienti, Giovanissimi e Allievi in campo, 48 squadre e tanto spettacolo

Un successo l’edizione 2019 del torneo: vincono Trestina, Santa Sabina e i locali

Nuovo look a Ospedalicchio L’impianto è stato ammodernato Oltre 500 gli spettatori sugli spalti

Riconoscimenti speciali Sono andati a Fastellini, Ricci, D’Accardi e Villi che si sono fatti valere

di Leonello Carloni

BASTIA UMBRA Davanti a una bella cornice di pubblico (erano circa 500 le persone nel rinnovato impianto di Ospedalicchio) è andata in scena la 19esima edizione della Bastia Cup. Divise in tre categorie (Esordienti Under 12, Giovanissimi Under 14 e Allievi Under 16), ben 48 sono state la squadre coinvolte in questo sempre più prestigioso torneo.La finale per la categoria Esordienti è stata vinta dai giovani del Trestina, che hanno avuto la meglio 1-0 sul Santa Sabina.Nella categoria Giovanissimi, invece, il Santa Sabina dopo un piacevole incontro ha sconfitto (3-1) la Ducato.Ma l’attenzione dei tanti presenti è stata per la finale della categoria Allievi che ha visto di fronte i padroni di casa del Bastia e i pari età dell’Angelana in un derby sempre sentito ma giocato nel massimo rispetto da entrambe le squadre.La gara ha visto prevalere per 2-0 il Bastia guidato in panchina da mister Cellini, grazie alle reti di Kurti e Santucci con quest’ultimo che si è aggiudicato anche il premio per migliore  cannoniere. Premi speciali al cannoniere della categoria Giovanissimi, Alessandro Ricci del Santa Sabina.Premi al migliore portiere del torneo, Tommaso Fratellini, ad Alex D’Accardi capocanniniere Esordienti e a Giorgo Villi best player Esordienti.Il Bastia ha ringraziato sentitamente tutti gli sponsor e le persone che hanno collaborato all’organizzazione e lo svolgimento di tutta la manifestazione.


152 Visite totali, 4 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.