Doppio colpo in trasferta ad Arezzo di un giovane di 23 anni residente in città

l complici Erano già stati assicurati alla giustizia dopo i furti

BASTIA UMBRA Nel tardo pomeriggio giovedì è finita la fuga del complice dei due ladri (uno arrestato e uno denunciato) protagonisti di un furto avvenuto un paio di notti fa ai danni di un distributore di benzina e alla sede della società calcistica Olmoponte, ad Arezzo. Il giovane, un cittadino di nazionalità romena di 23 anni, è stato rintracciato a Bastia Umbra dai carabinieri della compagnia di Assisi, guidati dal maggiore Marco Vetrulli, con la collaborazione di quelli della compagnia carabinieri e della questura di Arezzo, che avevano già congiuntamente eseguito il primo arresto. Il giovane rumeno era già stato identificato, ma era scappato; ora è stato sottoposto a fermo per reato di furto in concorso. Secondo i militari, insieme ad altre due persone, anche loro rumeni di 22 e 23 anni (uno arrestato e l’altro denunciato), sarebbe stato protagonista di una serie di furti, ai danni di un distributore di carburante e nella sede della società calcistica Olmoponte ad Arezzo. Il giovane arrestato ad Arezzo è stato processato per direttissima. Va ricordato che parte del bottino è stata recuperata, nascosta all’interno degli zaini dove polizia e carabinieri hanno ritrovato denaro contante, capi di abbigliamento sportivo, diversi generi alimentari, bibite ma anche arnesi da scasso, passamontagna, guanti e una torcia frontale. Oltre che ladruncoli vandali. Infatti in entrambi i luoghi dove hanno agito hanno lasciato un campo di battaglia, non risparmiando porte e finestre e neppure la rete del campo di calcio.

F.P.

325 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.