BASTIA UMBRA – UN RIGORE maggiore o la volontà di evitare lo stato di abbandono nei luoghi pubblici. Il nuovo sindaco Paola Lungarotti non intende chiudere un occhio sui comportamenti negativi, quando sono anche segno di maleducazione. «La calura del periodo estivo non autorizza il parcheggio dei veicoli in parchi e luoghi pubblici destinati ad altri utilizzi e finalità, quali lo svago ed il benessere dei cittadini» spiega il nuovo sindaco intervenendo a nome del Comune. La presa di posizione del primo cittadino ricorda che i comportamenti irrispettosi del bene pubblico – come il parcheggio in luogo pubblico destinato ad altre finalità – va sanzionato. A questo fine, allo scopo di tutelare il diritto di utilizzo ai veri fruitori, il sindaco ha rivolto al corpo di Polizia Locale un espresso invito a rafforzare i controlli in tal senso ed a sanzionare gli autoveicoli in sosta nelle aree verdi od altri luoghi pubblici non destinati a parcheggi. «Onde evitare spiacevoli inconvenienti o inopportune rimostranze – ha aggiunto il sindaco Lungarotti – si invita la cittadinanza ad osservare le corrette regole del codice della strada e del senso civico». Una stretta dunque ai parcheggi illeciti, ma più in generale a mettere in pratica le regole del codice della strada sia da parte dei cittadini che della Polizia locale.

127 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.