Calcio Serie D Il verdetto della società biancorossa dopo il clamoroso ko in casa

Bastia Umbra IL BASTIA Calcio 1924 ha sollevato Massimo Cocciari dall’incarico di allenatore della prima squadra (serie D), con i rituali ringraziamenti. Il comunicato della società biancorossa è stato diramato mercoledì a tarda nera, tre giorni dopo la clamorosa sconfitta in casa per 5 a 1 ad opera dell’Aglianese, nella prima giornata di campionato. La situazione di crisi, però, era iniziata dieci giorni prima, quando il centrocampista Marco Milella ha lasciato la squadra. Motivi di difficoltà, quindi, che la pesante sconfitta ha aggravato. Perché la situazione è precipitata con l’esonero? Al momento la squadra è affidata al collaboratore tecnico Sauro Agostinelli, in vista della trasferta a Bagno a Ripoli con il Grassina. «Il nuovo allenatore lo sceglieremo lunedì – ha detto il presidente Sandro Mammoli, che abbiamo raggiunto all’aeroporto di Fiumicino –. E’ scattato l’esonero perché il tecnico, al quale avevamo lasciato scegliere la rosa, ha cominciato a dire che alcuni giocatori non rispondevano alle esigenze della squadra, in particolare le due punte». Gli ingaggi sono stati fatti dal direttore sportivo Mauro Cuppoloni. «E’ vero, ma su istruzione di Cocciari che ha bocciato anche alcune proposte del DS. Perplessità erano emerse già sulla preparazione con una sola amichevole per una squadra quasi completamente rinnovata». Cocciari al telefono ha solo rilevato che, se c’era intenzione di esonerarlo, avrebbero potuto decidere prima dell’inizio del campionato lasciandogli la possibilità di guidare un’altra squadra. Massimo Stangoni

72 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.