BASTIA RISOLTI I DUE CASI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE

BASTIA UMBRA – E’ STATO pubblicato il 3 settembre il Bando per l’Edilizia Pubblica relativo al 2019. Il bando rimarrà aperto fino al 1’ novembre, dando il tempo necessario a tutti coloro che intendono partecipare al concorso. E’ accessibile all’albo pretorio e nel sito internet del Comune. «E’ una notizia positiva che potrà dare qualche sollievo alle famiglie che, in condizioni economiche disagiate, hanno problemi per l’alloggio – sottolinea Daniela Brunelli, assessore alla Politiche sociali –. Al momento non ci sono alloggi disponibili, ma potrebbe liberarsene uno entro un mese e un altro forse entro il 2019. Il valore del Bando è anche quello di avere dati certi sulle necessità dei residenti. Intanto, si è conclusa positivamente la vicenda dell’occupazione abusiva di due alloggi in via Gran Sasso, uno dei quali nel gennaio 2018. La Giunta aveva avviato un’azione forzosa perché venisse liberato, non ottenendo il risultato sperato. NEL CORSO dei mesi scorsi, il Settore Sociale ha lavorato, in stretta collaborazione con la Prefettura di Perugia e la Questura di Assisi, per elaborare progetti di accompagnamento all’uscita volontaria dei nuclei familiari occupanti gli alloggi senza titolo. Ad inizio estate gli alloggi sono stati liberati e riassegnati agli aventi diritto». Solo il Comune a Bastia è in grado di dare alloggi popolari? «Anche la Caritas offre soluzioni con alcuni appartamenti nel centro storico»

247 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.