Il Cannara in casa

LE SFIDE
PERUGIA Giampiero Ortolani al suo debutto casalingo sulla panchina biancorossa contro il Montevarchi, chiede i tre punti. In casa bastiola s’avverte un’atmosfera forte dopo il primo punto conquistato a Grassina, il pari di domenica scorsa ha contribuito a riportare serenità e ottimismo in una piazza che vede crescere i propri ragazzi, dopo il radicale rinnovamento. Quella di oggi (ore 15) contro l’Aquila Montevarchi ultimo in classifica con zero punti, è una sfida che vale parecchio per entrambe:i toscani per rimuovere lo zero alla voce vittorie stagionali, in settimana anche in casa toscana c’è stato il cambio del tecnico, i biancorossi alla ricerca della prima vittoria. «La partita di domenica-afferma Ortolani-ha dimostrato che la squadra sta mandando segnali importanti e speriamo si tratti solo di una questione di tempo». Di fronte la squadra si ritroverà l’ex Bura, un ragazzo che ha dato tanto alla causa biancorossa e che i tifosi ritroveranno con grande piacere. «L’amicizia non si discute-continua il tecnico-ma in campo saremo rivali e ognuno penserà al proprio scopo. Per noi è importante conquistare i primi tre punti e faremo di tutto per riuscire nel nostro intento .I ragazzi si sono messi a disposizione-conclude l’allenatore-e i risultati possono aiutarci a crescere». La chiusura di mercato ha portato altri due acquisti in casa del Bastia: il ritorno del portiere Valerio Nardie Roberto Felici ex Forlì e Mantova, lo scorso anno al Savoia.

Ripartire subito di slancio è l’obiettivo del Cannara che riceve allo Spoletini il Flaminia «Domenica abbiamo pagato errori di inesperienza-sottolinea il tecnico Antonio Alessandria-e scarsa concentrazione aspetto su cui dobbiamo migliorare.In questo campionato se non sei al 100 per cento sul piano mentale, soccombi. Rispetto al campionato scorso, c’è più qualità i ragazzine sono consapevoli.Ho la fortuna di allenare un grande gruppo e sono sicuro che già dalla partita di oggi sapremo reagire contro un avversario che ha delle ottime individualità».Rinforzo in media anche per il Cannara con l’arrivo del centrocampista Lorenzo Mennini dalla Ternana. In marcia verso la seconda vittoria è l’obiettivo del Trestina che al Casini affronta una delle candidate alla vittoria il San Donato Tavarnelle. «Il San Donato è squadra di grande qualità tecnica-afferma il tecnico Enrico Cerbella-che gioca in modo dinamico e propositivo.Dovremo fare una partita ad alto livello cercando di sbagliare il meno possibile abbiamo le chiavi per fargli male». Moreno Salani

168 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.