BASTIA UMBRA – Il passaggio a livello fra Bastiola e Ospedalicchio da tempo non è più automatico perché ritenuto pericoloso con la conseguenza di un allungamento dei tempi di chiusura. Le barriere vengono infatti chiuse alla partenza del treno dalle stazioni di Bastia e di Ponte San
Giovanni, il che significa che, in caso di ritardi e incrocio di due treni, il passaggio a livello può rimanere chiuso anche 20 minuti. Per superare questa situazione è stato approvato il progetto di fattibilità dell’eliminazione del passaggio a livello. Ora si procederà con la redazione del progetto definitivo per poi passare al progetto esecutivo e alla realizzazione delle opere necessarie. In pratica l’ipotesi approvata prevede di superare la ferrovia con un cavalcavia verso nord per poi raggiungere
di nuovo la SS 147 subito dopo il passaggio a livello. Questa soluzione elimina l’interferenza con la zona che il P.A.I. (Piano di Assetto drogeologico) individua come allagabile, rendendo in pratica impossibile la
realizzazione di un sottopasso. “Un importante passo avanti – dichiara il Sindaco Lungarotti – verso una soluzione che il comprensorio aspetta da molti anni”. Troppi.
Mas.Cam

243 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.