Per il terzo anno consecutivo si piazza al primo posto

l’iniziativa Serve come “allenamento” per i ragazzi più giovani

BASTIA UMBRA Ieri sera a tarda notte l’assegnazione della 57esima edizione del Palio de San Michele, in attesa del vincitore, è il Rione Sant’Angelo, per il terzo anno consecutivo, a vincere il MiniPalio, quest’anno realizzato dall’alunno Federico Gaggia del- la classe II sezione “F” I.C. Bastia 1 – scuola secondaria di primo grado Colomba Antonietti. Secondo posto per il Portella, a seguire Moncioveta e San Rocco. L’albo d’oro è ora così composto: nove vittorie a testa Portella e Sant’Angelo, sei Moncioveta, tre San Rocco. Nel MiniPalio i giovanissimi atleti rionali si sfidano in tre gare dei Giochi (corsa al sacco, tiro alla Fune, il muratore) e nella Lizza. L’iniziativa è un importante “trampolino di lancio” sia per stimolare i più giovani alla partecipazione della festa, sia per prepararli ad “affrontare” con orgoglio e passione la piazza, dietro l’esempio dei più grandi. Lo stendardo è disegnato ogni anno dal giovanissimo vincitore del concorso “Il Palio incontra la scuola”, indirizzato alla scuola secondaria di I grado della provincia di Perugia. La giornata conclusiva del Palio de San Michele 2019, oggi, si apre con la messa solenne di San Michele Arcangelo, alle 17, con annessa processione alla quale partecipano le autorità civili e religiose, i Rioni e l’Ente Palio, le varie associazioni cittadine. Dalle 19.30 ultima serata di apertura delle taverne rionali e, alle 23, lo spettacolo pirotecnico.

Fla.Pag.

299 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.