L’ATHLON BASTIA SI CONFERMA TRA LE PRIME SOCIETA’ MASTER DI ATLETICA LEGGERA IN ITALIA grazie al 5^ posto raggiunto nella classifica generale delle finali nazionali dei Campionati di Società che si sono tenuti ad Ariano Irpino lo scorso fine settimana 28-29 settembre cui hanno partecipato le 24 Società maschili e femminili che si sono guadagnate l’accesso alla fase finale nel primo turno di qualificazione. Titolo di campione d’Italia tra gli uomini la società dell’Olimpia Amatori Rimini con 1267 punti, 2° posto per la società bresciana dell’Atletica Virtus Castenedolo, terzi i modenesi della Fratellanza 1874, quarta la Società catanese A.S. Puntese, quinta l’Athlon con 1221 punti. Per le donne vince la Società Roma Atletica Footworks, seconda la Assi Giglio rosso Firenze, terze le romane dell’asd Liberatletica. Assenti le donne dell’Athlon che pure si erano guadagnate l’accesso alla finale. Il punteggio di 1221 punti del settore maschile dell’Athlon è stato ottenuto sommando i migliori punteggi di tredici tra le sedici specialià del programma tecnico della manifestazione. La classifica per ogni gara assegnava 100 punti per il primo classificato, e un punto in meno a scalare per ogni posizione di classifica seguente. Per ogni gara potevano partecipare un massimo di due atleti per squadra. Questi i risultati degli atleti dell’Athlon: nei 100 metri piani 8° posizione per Margutti Vladimiro con il tempo di 12”67, 20° Rossi Antonio con 13”86; nei 200 metri piani 11° Margutti Vladimiro con 26”52, 15° Rossi Antonio con 28”50; nei 400mp Luigi Luccioli ha generosamente portato a termine la gara nonostante un infortuno occorso nei primi metri che non gli ha consentito di esprimersi sui suoi reali valori ; negli 800mp esordio per il neo-atleta dell’Athlon Plinio Masciotti giunto al 7° posto con il tempo di 2’15”63, Venturi Fabrizio 22° con 2’17”86. Nei 1500mp 13° posto per un altro esordiente nelle gare in pista Fabio Porzi con 5’08”01, 15° posto per il rientrante in squadra Fausto Orioli con 5’13”83. Porzi ottiene anche la 5° posizione nei 5000mp con il tempo di 18’37”60, sempre sulla stessa distanza Andrea Lucchetti giunge 7° con 16’49”12. Nel salto in alto Menconi Federico, anche lui non in perfette condizioni fisiche giunge 13° con la misura di 1,45 metri. Il “grillo” Alberto Tifi, fresca medaglia d’oro nel salto in lungo negli ultimi campionati europei master di Jesolo, giunge rispettivamente 2° con la misura di 6,27 metri nel lungo e 5° nel triplo con 12,23 metri. Nel settore lanci 9° posto nel peso per Marcelli Silvio con 10,89 metri, Muletti Carlo ottiene 5° posto nel disco con 32,37 metri e 8° nel giavellotto con 31,16 metri, mentre nel martello rientra in squadra Francesco De Santis che ottiene subito un prestigioso 3° posto del podio con la misura di 51,09 metri in una gara vinta dall’olimpionico di Roma ’60 Carmelo Rado. Nella specialità dei 200 ostacoli 8° posto per Marco Bianchi con il tempo di 30”96, mentre l’atleta-coach Stefano Caligiana arriva 12° con 33”21. La staffetta 4×100 dell’Athlon composta da Marco Bianchi, Antonio Rossi, Margutti Vladimiro e Tifi Alberto giunge 5° con il tempo di 49”97. L’assenza della staffetta 4×400 non ha inficiato il piazzamento nella classifica generale. Al di là dell’eccellente risultato di squadra, che fa onore a tutto il movimento di atletica su pista umbro, l’Athlon Bastia esce da questi campionati italiani rafforzata nei suoi valori fondanti dell’amicizia e della comune passione tra i suoi atleti per la pratica a tutte le età della regina degli sport, l’atletica leggera

860 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.