BASTIA UMBRA – LE OPPOSIZIONI bollano come sogni le linee del programma di mandato della Giunta del sindaco Paola Lungarotti, che da questo momento in avanti apre una pagine nuova del suo governo della città. Il Consiglio comunale ha approvato il programma con 11 voti, 5 i contrari. La nuova amministrazione vuole essere qualcosa di meglio rispetto al sindaco Ansideri. «Nel decennio trascorso – sottolinea il sindaco Lungarotti – l’amministrazione di Centrodestra guidata da Ansideri, ha lavorato tanto, ha fatto molto con occhio attento al bilancio, senza mettere a rischio i soldi pubblici che sono dei cittadini». Questa è la base di lavoro che sarà portata avanti, ma con alcune innovazioni. Bastia, pur subendo gli effetti della crisi globale, ha avuto una profonda trasformazione e sta diventando ‘Centro logistico dell’Umbria’, mantenendo importanti attività produttive e commerciali. «Il quinquennio che ci aspetta – evidenzia Lungarotti – apre a nuove opportunità e scenari che possono arricchire ed innovare Bastia con un programma di crescita attento al capitale umano e sociale, facendo tesoro delle criticità per correggere, dove è necessario, arricchire e ampliare dove è utile e possibile. Il tema della cultura deve pervadere ogni ambito della nostra strategia di futuro».

66 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.