L’EVENTO

Saranno oltre 750 studenti ad inaugurare questa mattina la sesta edizione della fiera “Fa la cosa giusta, Umbria”, dove non dovrà mancare chi è alla ricerca di uno stile di vita sostenibile. L’indirizzo giusto per tutti in questo week end, quindi, sono i padiglioni di Umbriafiere a Bastia Umbra, dove da oggi alle 10 apriranno 220 stand, in 12 aree espositive, per una mostra mercato che offre il meglio dei prodotti “buoni e naturali” con un contorno di più di 200 eventi diluiti in tre giorni. Chiusura alle 20. Domani la fiera resterà aperta fino alle ore 22, mentre domenica l’orario sarà 10-20. Tante le novità in tutti i settori del vivere quotidiano, dai prodotti ai servizi, dall’abbigliamento alla cosmesi, dall’arredamento al fashion, all’alimentare bio ai prodotti per i più piccoli, dalla mobilità al turismo, fino ai prodotti culturali. Subito protagonisti gli studenti dell’Umbria, che parteciperanno ai laboratori e agli incontri loro riservati a dimostrazione di quanto siano attuali e ben presenti nella scuola i temi etici e ambientali. E come per le scorse edizioni, la Regione Umbria, con l’assessorato all’Agricoltura e all’Ambiente, sarà in fiera con uno spazio dove cittadini e operatori economici potranno partecipare e interagire in prima persona con tecnici ed esperti. Non mancheranno momenti ludici e spazi interattivi per grandi e piccoli. Per forgiare i buoni cittadini di oggi e domani, uno dei temi centrali sarà la riduzione e il riciclo dei rifiuti. Il tutto pensato per dimostrare concretamente come oggi, più di prima, sia possibile la sostenibilità ambientale. In fiera ampio spazio ai nuovi prodotti comele
microalghe super nutrienti e dal basso impatto ambientale, al superfood con prodotti alimentari realizzati all’interno delle carceri italiane, i progetti
speciali e i prodotti di Natura Si. Non mancherà un settore arredamento
realizzato con legno proveniente da foreste controllate, prodotti in bioplastica, con la nuova tendenza della filiera della canapa italiana, il meglio dell’agroalimentare biologico, integratori naturali e benessere,
nuove fibre applicate al tessile e al food, intere collezioni di fashion etico, design sostenibile, risparmio energetico per casa e imprese, nuovi prodotti vegan, giochi e prodotti naturali per i bambini. Si annuncia interessante
e stimolante l’area mobilità con i veicoli ibridi di Toy Motor, le bici per persone a ridotta capacità motoria di Aspsssobike e gli scooter elettrici. Tra
le novità che arrivano in Umbria in cerca di partnership c’è il pollaio sociale con inserimento lavorativo di persone con difficoltà cognitive e Boschi Vivi, un’alternativa ecologica alla tradizionale sepoltura.
Luigi Foglietti

196 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.