BASTIA UMBRA Ultime battute della 42esima edizione del Premio letterario ‘Insula Romana’, che si concluderà domenica all’Umbriafiere con la premiazione di tutte le sezioni. Nei giorni scorsi si è riunita nella Sala espositiva del Monastero benedettino di S. Anna la giuria popolare per scegliere i finalisti della sezione Poesia inedita. La sala si è riempita di pubblico e 70 giurati si sono espressi con voto segreto sulle poesie selezionate dalla giuria tecnica: presieduta dalla professoressa Oretta Guidi e composta dal professor Jacopo Manna, Jane Rebecca Oliensis, Alberto Marino, Aurora Panzolini e dal dottor Walter Papa. Prima classificata Maria Iattoni di Bologna con ‘Meraviglia’ (234 voti); secondo Franco Fiorini di Veroli (Frosinone) con ‘Siamo due navi alla fonda’ (230 voti); terza Ornella Fiorini di Ostiglia (Mantova) con ‘Polvar Inamorada’ (228 voti); quarto Giancarlo Campioli di Reggio Emilia con ‘Ricordi’ (192 voti); quinta Gloria Ventirini di Lendinara (Rovigo), con ‘Tra il niente e lo zero’ (136 voti). Il concorso 2019 è ispirato a uno scritto di Leonardo da Vinci, a 500 anni dalla sua scomparsa. Presenti il sindaco Paola Lungarotti e Raniero Stangoni, presidente della Pro Loco che che organizza il Premio. Le poesie in concorso sono state lette da Scilla Falcinelli. Nella giuria popolare molti giovani, che si sono espressi con grande equilibrio: infatti, le prime tre poesie classificate oscillano da un massimo di 234 voti ad un minimo di 228.

429 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.