Verso il match col Montirosi. Rientra dal prestito all’Angelana il difensore Muzhani, salutano Giglio e Russo

BASTIA UMBRA La vittoria di domenica in trasferta con il sorpasso sul Cannara ha segnato per la prima volta in questa stagione l’uscita dalla zona a rischio immediato. La novità più rilevante è il cambio di atteggiamento psicologico della squadra, che va oltre i numeri. In queste ore l’impegno prevalente è la partita di domenica al ‘Carlo Degli Esposti’ il Monterosi, prima in classifica. La situazione del Bastia è in cerca di un nuovo assetto anche con la riapertura del mercato a dicembre. In attesa delle scelte è appena rientrato dal prestito all’Angelana il giovane difensore Pietro Muzhani (cl. 2000), già a disposizione del tecnico. Inoltre, con un comunicato la società annuncia la risoluzione del rapporto con l’attaccante Antonio Giglio e il difensore Liberato Russo. «Abbiamo preso atto della reciproca volontà, nostra e dei due giocatori, che sono tornati nelle città di provenienza – ha confermato il presidente Sandro Mammoli -. Il comportamento della squadra nelle ultime partite, in particolare a Cannara, dimostra che è un gruppo solido e di carattere. Tuttavia, intendiamo utilizzare la riapertura del mercato per rinforzare la squadra. Deve essere chiaro a tutti – ha detto Mammoli – che le scelte oltre che necessarie a rafforzare l’organico devono tenere conto del budget che è il motivo dominante della nostra permanenza in D. Con questa premessa faremo quanto è necessario». m.s.

170 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.