Serie D Galligani pareggia e Boccardi fa felice il Grosseto nel recupero su rigore. Espulso Rondoni sull’1-1

Ma la società sembra intenzionata a respingere le dimissioni dell’allenatore Rissa nel finale fra giocatori, rosso per Briganti e Sylla che aveva segnato l’1-0

BASTIA 1 GROSSETO 2

BASTIA (3-5-2): Meniconi 6,5; Marconi 6,5, Briganti 6, Boninsegni 6; Rosignoli 6,5 (31’st Nuzhani 6), Menchinella 7, Conti 6, Ventanni 6 (30’st Bokoko 6), Bolletta 6 (43’st Rondoni sv); Del Sante 6, Sylla 7(35’st Ardone 6). (A disp, Rinaldi, Kenderi, Buonapasqua, Belloni, Corriale. All. Ortolani 6

GROSSETO (4-3-1-2): Barosi 6; Raimo 6,Ciolli 6, Gorelli 6, Sabatini 6 (14’st Fratini 6); Sersanti 6, Viligiardi 6,5, Cretella 6 ( 45’st Pierangoli sv); Giunta 6 (8’st Giani 6,5); Moscati 6,5 (42’st Boccardi 7), Galligani 7.(A disp. Nunziatini, Polidori, Ravanelli. Pizzuto). All. Magrini 6

Arbitro: Miri di La Spezia 5 (Fiore e Della Monica)

Reti: 9’pt Sylla,18’st Galligani,49’st Boccardi (rigore)

Note: Espulsi: Rondoni. Briganti e Sylla dopo il fischio finale. Ammoniti. Meniconi, Briganti, Viligiardi, Gorelli, Sabatini. Ciolli. Angoli 5-4

Spettatori 200 con folta rappresentanza ospite.

di Leonello Carloni

BASTIA UMBRA Come nella gara d’andata il Grosseto, ha punito un generoso Bastia rimasto cosi a mani vuote nei minuti di recupero. Nel dopo gara mister Ortolani ha annunciato di aver rimesso il proprio mandato alla società. La stessa secondo il presidente Mammoli, si è riservata di decidere. Però, da quanto trapelato, le dimissioni verranno respinte. La partita bella e combattuta, che aveva visto andare in vantaggio la coraggiosa formazione locale grazie ad una pregevole marcatura di Sylla, ha avuto la svolta al 47′ della ripresa quando il direttore di gara ha sventolato il cartellino rosso a Rondoni da poco sul terreno di gioco. Forse per una parola di troppo? Le emozioni però non erano ancora terminate visto che al 49 l’arbitro ha assegnato un calcio di rigore guadagnato da Galligani e trasformato da Boccardi.  Dopo  il  triplice  fischio scoppiava un parapiglia fra giocatori e ne facevano le spese molto probabilmente Briganti e Sylla. Questa la sintesi di una gara spartiacque per entrambe che ha visto una bellissima marcatura di Sylla bravo a girarsi in un fazzoletto e infilare in diagonale il portiere ospite. Il Grossetto, ha reagito al 24′ con Moscati e subito dopo Gorelli di testa ha chiamato Meniconi all’intervento. Nel secondo tempo ospiti subito aggressivi ma il Bastia non arretrava più di tanto, Magrini, inseriva un attaccante Giani per Giunta ma era Ventanni su calcio di punizione ad insidiare la porta avversaria. Al 19’Galligani ben smarcato dalla fascia sinistra infilava l’incolpevole Meniconi ristabilendo la parità. Ospiti sempre più determinati alla ricerca della vittoria. Ci provava Del Sante senza fortuna e il solito Galligani al 41′ impegnava severamente Meniconi che si salvava con l’aiuto di Briganti. Pasticcio senza conseguenze poco dopo fra Muzhani con lo stesso Meniconi poi venivano indicati i minuti di recupero cinque. Si viveva cosi l’espulsione misteriosa di Rondoni il calcio di rigore che ha dato la vittoria al Grosseto.

169 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.