Prime modifiche al servizio di raccolta differenziata da parte del municipio e del gestore Gesenu per le aree industriali

L’obiettivo Produrre meno rifiuti e riciclare di più

BASTIA UMBRA Al via l’assegnazione dei contenitori alle utenze nelle aree industriali di Ospedalicchio e Bastia capoluogo. Il comune di Bastia Umbra sta infatti lavorando per attuare concretamente il passaggio ad una tariffa dei rifiuti puntuale, con l’obiettivo di produrre meno rifiuti e differenziare e riciclare di più. Per questo il Comune e Gest-Gesenu apporteranno delle modifiche al servizio di raccolta differenziata porta a porta: in questi giorni, operatori incaricati dal palazzo e dal gestore, muniti di tesserino di riconoscimento, passeranno porta a porta per l’assegnazione e l’associazione all’utenza dei relativi contenitori e la compilazione del contratto di comodato d’uso gratuito delle attrezzature, che andrà firmato dall’intestatario dell’utenza Tari. Il nuovo servizio prevede il passaggio  dall’attuale raccolta prevalentemente di prossimità, ad una raccolta domiciliare porta a porta. Gli attuali contenitori verranno rimossi e ad ogni utenza singola verrà consegnato un kit di contenitori per la differenziata, dotati di un microchip che associa gli stessi all’utenza. Qualora il titolare dell’utenza fosse impossibilitato alla firma del contratto, potrà delegare e far firmare il modulo ad una persona di fiducia, presentando copia del documento e delega compilata.

F.L.


 529 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.