In Toscana

BASTIA (e.l.) Undici partite per staccarsi definitivamente dalla penultima posizione che vuole dire retrocessione diretta (in Eccellenza ne scendono 2 dopo 34 gare) e per evitare i play out. La strada è tutta in salita, ma il Bastia ce la metterà tutta per ottenere almeno il risultato minimo. A cominciare da oggi. La giornata numero 24, infatti, propone lo scontro diretto per eccellenza. I biancorossi sono di scena in casa del Ponsacco penultimo con 16 punti. Con una vittoria, il Bastia metterebbe davvero una bella ipoteca sui play out (li giocano le squadre che si classificano dalla 13esima alla 16esima posizione e alla fine ne retrocedono due). Ma la squadra di Ortolani, confermato dalla società dopo che aveva dato le dimissioni al termine del finale caldo con il Tuttocuoio, dovrà fare davvero un miracolo. All’appuntamento mancheranno gli squalificati Sylla (out 4 giornate), Marconi (tre turni), Rondoni (due) e l’infortunato Taifour. Davvero emergenza piena, ma al Bastia non servono alibi. Deve vincere in casa del Ponsacco che ha conquistato 13 dei 16 punti in casa. Unica consolazione, il Bastia ne ha fatti 16 in trasferta dei 22 messi in classifica.

COSI’ IN CAMPO BASTIA (3-5-2): Meniconi; Boninsegni, Briganti, Bolletta; Rosignoli, Conti, Menchinella, Ventanni, Bokoko; Del Sante, Felici. ARBITRO: Davide Faraon di Conegliano.

 226 total views

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.