Serie D

di Leonello Carloni

BASTIA UMBRA Anche il Bastia resta lontano dal campo di allenamento. C’è da ubbidire alle direttive che ha emesso il governo per contrastare il contagio da Coronavirus e della Lega nazionale dilettanti che ha fermato tutte le attività. La ripresa, anche per il Bastia è stata posticipata a dopo il 3 di aprile. Fino a qualche giorno fa, i biancorossi pensavano di tornare in campo in questa settimana. In La ripresa del campionato potrebbe slittare al 19 aprile, ma tutto è ancora da stabilire. Tutti i tesserati, compresi quelli del settore giovanile, sono stati obbligati dallo stesso presidente Sandro Mammoli a restare a casa. Intanto i calciatori della prima squadra e della Juniores, hanno ricevuto un programma minimo da adottare fra le mura di casa. “Il momento è difficile per tutti”, ha dichiarato il tecnico Giampiero Ortolani (nella foto), che mette in secondo piano tutti i programmi fatti”. Gianpiero Ortolani, poi si trova ampiamente d’accordo con la posizione espressa dal collega del Trestina Enrico Cerbella. “La competizione va messa da parte”. La salute dei tanti sostenitori, dei dirigenti e soprattutto dei giocatori viene davanti a tutto. L’attesa sarà lunga, forse anche più del previsto. La salute di tutti però, è la priorità al momento.

 1,536 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.