di Marina Rosati

BASTIA UMBRA Da capi in cachemire a mascherine in poliestere. Novella Confezioni, azienda di Bastia Umbra, leader nella produzione di maglieria di alta qualità, ha deciso di scendere in campo, prima di tutto per i propri dipendenti e per i loro familiari. Ora però, che questo dispositivo di sicurezza è diventato così necessario e sempre più difficile da trovare, sarebbe pronta a continuare la produzione per dare una mano alla collettività. “Come molte altre aziende abbiamo sentito l’esigenza di avere le mascherine”, spiega Monia Mancinelli, figlia della titolare che insieme ai fratelli Francesco e Domenico, manda avanti l’attività. “Così ho provato io stessa a creare il prototipo. Un prototipo che ha caratteristica di resistere alla alte temperature e quindi può essere riutilizzato. La nostra produzione, di circa 500 pezzi, è stata destinata ai nostri cinquanta addetti, ai loro familiari ed amici. Ne abbiamo altrettante pronte e, comunque, vorremmo continuare a farle considerando il bisogno. Per questo – continua Monia – ci siamo attivati con il Ministero e la Protezione civile per avere la certificazione, per questo le mascherine hanno tutte un’etichetta che lo specifica. Ora, con l’ultima stretta del governo dobbiamo verificare se possiamo re- stare aperti solo per per produrre mascherine, così da poter dare anche il nostro piccolo contributo in un momento tanto difficile”. marina.rosati@gruppocorriere.it

 1,563 total views

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.