ASSISI IL GIOVANE PIEMONTESE SCOMPARSO NEL 2005  L’APPELLO  I familiari domenica prenderanno parte all’ennesima iniziativa FABRIZIO Catalano, scomparso il 21 luglio 2005 ad Assisi, compie oggi 25 anni in un clima di grande dolore da parte dei familiari, la mamma Caterina, il babbo Ezio, il fratello minore Alessio.
«Avevo 25 anni quando nacque Fabrizio — dice mamma Caterina —; ricordo il momento in cui mi fu appoggiato sul seno, la sensazione che provai è indescrivibile, ma fu tenerezza, amore immenso, incommensurabile! Da sei anni non festeggiamo il suo compleanno perché è scomparso, è stato inghiottito nel nulla e nel nulla è sospesa la mia vita nella speranza del suo ritorno! Voglio pensare che gli possano arrivare questi miei pensieri, voglio credere che, dove si trova, accolga i nostri auguri e che soprattutto ritrovi la strada di casa, della sua famiglia, dei suoi affetti!».
I Catalano, dal 2005 si sono battuti e si sono impegnati nella ricerca del figlio, ma senza esito. Ora, in occasione del venticinquesimo compleanno di Fabrizio, giunto in Assisi da Collegno per un corso di musicoterapia e svanito nel nulla, vogliono rilanciare l’attenzione su questo caso, con tre iniziative.
Mercoledì 1 dicembre 2010 è previsto che la trasmissione «Chi l’ha visto?» di Rai Tre torni a parlare del caso Catalano. E’ anche possibile inviare auguri a Fabrizio collegandosi al sito.
Infine, domenica 5 dicembre 2010, alle ore 17, a Borgaro Torinese, nel cinema di via Italia 45, è in programma un concerto durante il quale verrà rinnovato l’appello per Fabrizio e tutti gli appelli. Nell’ultimo rapporto del Ministero dell’interno risultano 24.111 le persone scomparse dal 1 gennaio 1974 al 30 settembre 2010, da ritrovare, con un aumento di 345 unità negli ultimi tre mesi.
«Ricordo il primo compleanno di Fabrizio — aggiunge la signora Caterina —, quando gli insegnavo a soffiare la candelina e esprimevo l’unico desiderio vederlo crescere  felice e in salute. Ricordo il suo diciottesimo compleanno quando ha soffiato la torta a forma di tette, che zia Tina gli aveva preparato. Ma i mie desideri sono stati interrotti e da sei anni non festeggiamo il suo, i nostri compleanni  insieme: è stato inghiottito nel nulla e nel nulla è sospesa la mia vita nella speranza del suo ritorno!».
Maurizio Baglioni
 
 Nazione-2010-11-30-Pag12
 

373 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.