ASSISI PRIMA L’INCONTRO COL MAGISTRATO SOTTANI, POI UNA MESSANEL GIORNO della «Festa del papà», Ezio e Caterina, padre e madre di Fabrizio Catalano, hanno raggiunto ieri Assisi alla ricerca del figlio svanito nel nulla il 21 luglio del 2005; al mattino erano stati a Perugia, alla Procura della Repubblica e in Questura. «Abbiamo parlato con il dottor Sergio Sottani che ha richiesto l’archiviazione del caso, in considerazione dei tempi e dei risultati che hanno avuto sino ad ora le indagini: è prassi, lo impone il ‘protocollo’ — dice Caterina Migliazza —. In Questura abbiamo poi consegnato dei dati e degli elementi, relativi a Fabrizio per poterli inserire nella banca dati e rendere possibili le comparazioni in caso di ritrovamenti di cadaveri di persone sconosciute. Da parte nostra, nonostante, l’archiviazione, continueremo senza sosta a cercare Fabrizio: come famiglia non possiamo accettare che su nostro figlio ci sia la scritta ‘archiviato’. Abbiamo avuto modo di avere la copia del fascicolo, il dottor Sottani è stato molto gentile, e sappiamo anche che c’è la disponibilità, da parte della Procura a riaprirlo in presenza di fatti nuovo: uno stimolo in più al nostro impegno». NEL POMERIGGIO di ieri, nella chiesa di Santa Maria Maggiore, l’antica cattedrale della città, Ezio e Caterina sono stati accolti dal parroco, Padre Carlo Maria Chistolini, cappuccino, che anche in passato era stato vicino alla famiglia Catalano.«ABBIAMO partecipato alla messa, incentrata su Fabrizio e sulle persone scomparse, grazie alla disponibilità di padre Carlo Maria, come già era avvenuto nel novembre scorso — continua ancora Caterina Migliazza Catalano —. Un modo per condividere, con i partecipanti alla celebrazione, le nostre preoccupazioni, ma anche la speranza che, dal 2005 ad oggi, ci ha sempre sostenuto». In occasione del loro viaggio in Umbria, accompagnati da alcuni amici, i Catalano hanno preventivato un’altra tappa sempre nel segno della lotta in favore di persone scomparse.
Oggi raggiungeranno Orvieto per partecipare all’iniziativa ‘Cerchiamo Davide Barbieri’ ed essere vicini alla mamma Laura.
Maurizio Baglioni

485 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.