L’ANNUNCIO E’ STATO DATO ALLA FIERA SULLA SOSTENIBILITA’
BASTIA UMBRA –I RISULTATI sulla raccolta differenziata attuata a Bastia sono stati presentati ieri nell’ambito della fiera «Fa’ la cosa giusta», ad Umbriafiere, dal vicesindaco di Bastia Francesco Fratellini, dai dirigente Gesenu ing. Massimo Pera, alla presenza del presidente della Gesenu Luca Marconi. E’ stata scelta la fiera sulla sostenibilità per parlare di differenziata che ha consentito di sviluppare nel territorio comunale buone pratiche nel sistema di raccolta rivolte proprio alla sostenibilità ambientale. «La collaborazione tra Comune e Gesenu – ha detto Fratellini –, anche se non sempre ‘idilliaca’, ha consentito negli ultimi sei anni a Bastia Umbra di portare la quantità della differenziata da quasi il 30 per cento ad oltre il 70%». Oggi all’ordine del giorno in Umbria c’è il problema inceneritore che il governo Renzi chiede di costruire nella nostra regione per smaltire i rifiuti. «Se l’Umbria avesse gli stessi dati nella raccolta raggiunti a Bastia, comune con oltre 15mila abitanti da primato, potrebbe respingere senza problemi l’ipotesi dell’inceneritore» ha detto l’ingegner Pera per evidenziare i passi avanti compiuti nel territorio comunale. Il giovane presidente Marconi ha parlato, invece, della necessità per la Gesenu di programmare investimenti al fine di migliorare i propri sistemi di raccolta e smaltimento rifiuti. m.s
fratellini

399 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.