Il fattaccio Rabbia tra la gente che ha visto sfregiati i luoghi dove riposano i propri cari

BASTIA UMBRA Tre tombe prese di mira e sfregiate, con gli arredi buttati nella spazzatura. Succede – e non è la prima volta putroppo – al cimitero di Bastia Umbra: ad agire, tra sabato e domenica, sono stati i soliti ignoti. Attonite le persone che si sono accorte di quanto avvenuto, domenica mattina quando sono andate a portare fiori sulla tomba dei loro cari. Secondo le segnalazioni dei cittadini a un sito web locale, sabato mattina era tutto normale, domenica invece la devastazione: da una tomba del camposanto bastiolo sono stati tolti i centrini, tolta la carta dalla pianta, tolta la macchinina dei Baci Perugina, una vespina, un San Francesco e un angelo. “La roba che hanno tolto l’ho trovata nel cesto dell’immondizia – dice basita una testimone a Bastia Oggi – ora l’abbiamo risistemato – aggiunge – ma non è più come prima”. Davvero una pessima pagina per la nostra città.

163 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>