Si lavora alacremente per arrivare preparati al Campo Scuola estivo della Protezione civile, che si terrà nella Base Scout ‘Santa Chiara di Bastia Umbra, dal 31 luglio al 5 agosto 2017.

Si tratta della seconda edizione del campo scuola “Cresciamo in Protezione Civile”, lanciato in via sperimentale due anni fa per iniziativa di alcuni Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Bastia Umbra. L’iniziativa ha avuto notevole successo e dopo due anni viene riproposta con importanti novità. La prima riguarda gli organizzatori non più un piccolo nucleo guidato dal Coordinatore Raspa, ma una squadra di volontari, che si muovono in modo autonomo. I volontari finora hanno risolto i problemi che hanno incontrato  arrivando ad una fase avanzata di preparazione.

L’iniziativa, promossa dalla Prociv di Bastia Umbra in collaborazione con l’Associazione ECB di Bevagna, vedrà il coinvolgimento di 22 giovanissimi di età compresa tra gli 11 e i 13 anni e di una rappresentanza del Volontariato del Comune di Monza. Tra Bastia Umbra e il Comune lombardo è attiva da alcuni anni una collaborazione in materia di protezione civile che ha portato a Monza anche la mascotte ‘Civilino, mentre ora una rappresentanza lombarda parteciperà a questa interessante esperienze di campo suola per giovanissimi.

L’attività del campo suola rappresenta anche un momento formativo e addestrativo per gli stessi Volontari che da una parte si trovano  immersi negli aspetti logistici di costruzione e gestione del campo base e dall’altra si trovano a divulgare la cultura della protezione civile a più livelli.
Tra le novità di quest’anno è prevista, probabilmente per la giornata del 4 agosto, la trasferta a Norcia di animatori e allievi per un’esperienza sul campo da vivere in un Comune colpito di recente dal terremoto e dove è possibile vedere testimonianze dirette e per i giovani allievi avere anche risposte da chi ha vissuto la traumatica esperienza di un sisma prolungato da scosse in una lunga ed estenuante fase.

“E’ un’occasione per fare importanti esperienze per ragazzini che si interrogano sull’effettiva utilità di azione di Protezione Civile –  rileva l’ing. Roberto Raspa – . Per i volontari che lavorano già da tempo alla preparazione del campo scuola è un’opportunità di crescita molto importante”.

 

 

Bastia Umbra, 14 luglio 2017                                                       Ufficio Stampa del Sindaco

 

181 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>