QUATTRO ORE La vittima era partita quattro ore prima da Bastia Umbra a piedi

I genitori sono arrivati in Umbria, sgomento tra gli amici scout
PERUGIA – LA VERITÀ sulla morte di Alberto Marchelli , il 18enne deceduto venerdì pomeriggio sul Subasio mentre stava facendo un’escursione con i suoi amici del gruppo scout di Ovada (Alessandria), potrebbe arrivare già lunedì pomeriggio. La Procura di Spoleto ha infatti disposto l’esame autoptico sulla salma del ragazzo, stroncato da quello che
è sembrato essere un malore forse dovuto al caldo, e sarà il medico legale Luca Pistolesi ad eseguirla. Dei primi, parziali risultati potrebbero emergere già nell’immediatezza.
IL GIOVANE Alberto, un ragazzone con la passione per gli scout e l’aria aperta si è accasciato a terra attorno alle 14.30 mentre con il suo gruppo si trovava lungo il sentiero
escursionistico ‘Acquedotto romano’ in una delle giornate più calde dell’anno. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, gli uomini del Soccorso alpino e anche i vigili del fuoco, ma
nessuno ha potuto fare nulla per strapparlo alla morte. Il ragazzo è stato portato di corsa in ospedale a Foligno ma, purtroppo, ci è arrivato morto. Secondo quanto ricostruito dalla polizia
del commissariato di Foligno, che venerdì pomeriggio ha sentito i compagni di viaggio di Alberto, il gruppo era in marcia dalle 10 del mattino, erano in 25 e camminavano da oltre
quattro ore. IL 18ENNE, che nella sua città frequentava il liceo, aveva anche già dato segni di cedimento, si era fermato per cercare di riprendersi ben due volte, poi il dramma a Collepino.
I suoi genitori, molto conosciuti ad Ovada, in cui sono da sempre fortemente impegnati nel sociale, sono arrivati venerdì notte in Umbria. Sgomento tra i compagni che lo hanno visto
piegarsi sotto il sole e in tutto l’universo scout che ha testimoniato il proprio dolore anche con alcuni post su Facebook. Al vaglio c’è la possibilità che il mix di caldo e disidratazione possa
essere stato fatale anche per lui, un ragazzo che almeno apparentemente sembrava in salute.

147 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>