BASTIA UMBRA ANSIDERI: «BENZINA SUL FUOCO»

BASTIA UMBRA – ARRIVA una risposta dell’amministrazione comunale ai duri attacchi delle opposizioni consiliari
rivolti alla giunta per aver lasciato campo libero al nuovo concessionario della riscossione imposte pubblicitarie nei
confronti di cittadini e imprese.«ANCORA una volta – ha detto il sindaco Stefano Ansideri (nella foto) – si deve
registrare la volontà dei detrattori di questa maggioranza di gettare benzina sul fuoco, attraverso comunicati che nulla hanno a che fare con un corretto approccio all’imposta, per la quale la società Dogre ha garantito la massima disponibilità per una corretta applicazione». Il commento del sindaco arriva dopo l’incontro della giunta con l’amministratore Dogre Srl, Armando Greco, in cui si sono analizzate le criticità riscontrate nel primo anno di attività della società concessionaria. IL CONCESSIONARIO ha ribadito la massima disponibilità nei confronti dei
contribuenti e che, pertanto, tutti gli interessati potranno recarsi all’ufficio della Dogre in via Galilei per avere le informazioni necessarie ad adempiere correttamente agli obblighi tributari collegati alla pubblicità e per riesaminare e valutare eventuali particolari casistiche, in presenza di dubbi interpretativi. La giunta, prendendo atto di questa disponibilità, ha previsto di avviare, nei prossimi giorni, incontri con i rappresentanti delle categorie produttive, per
arrivare ad un sereno confronto sulla materia.

204 Visite totali, 2 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>