BASTIA UMBRA (fla.pag.)Un palio 2017 al veleno quello de San Michele, con alcuni residenti che protestano per la musica alta fino alle 3 di mattina, il sindaco prende provvedimenti e
i rionali che protestano perché tali provvedimenti di fatto determinano la chiusura delle taverne e la fine del divertimento.Oggetto del contendere,la cessazione della vendita di alcool entro mezzanotte/le una, tra l’altro perché nelle precedenti edizioni, così come nell’evento di presentazione “Paliopen” svoltosi il 9 settembre, i cittadini si sono lamentati per rumori schiamazzi, risse
e altri comportamenti lesivi del decoro e della sicurezza urbana, oltre al fatto che molti rionali hanno abbandonato bottiglie e bicchieri, anche in frantumi, ovunque.  Stefano Ansideri, primo cittadino bastiolo, ricorda come l’ordinanza voglia evitare fatti come quelli in piazza San Carlo a Torino e “sia stata fatta in deroga (rispetto alle regole ndr) e per altro concordata con Ente Palio
che sapeva. L’ordinanza è stata condivisa e si rendono conto – PaliOpen ne è stata la dimostrazione – che, nonostante le sospensioni, non si riesce a controllare questa gente”.

Sul fronte palio, ieri sera ha sfilato il Rione San’Angelo con “S3condi”, sabato sera si è svolta invece la  sfilata del Rione San Rocco al Palio de San Michele, con tema Sotto a chi tocca. “Siamo scesi in piazza -dice il capitano Simone Ridolfi – con l’unico intento di emozionare la città, la giuria e noi stessi”. La trama prende spunto dai significati di imprevisto: “Ci sono momenti, per ognuno di noi, dopo i quali niente è più uguale. Di colpo esplode un “imprevisto”, ci sentiamo barcollare e tutto si capovolge in un attimo, in un momento. Il vuoto si allarga e tutto diventa buio…! Ma ci
dà sempre il modo e la forza per ricominciare. Sta a noi fare della vita la miglior giocata possibile”.

165 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (1)

  • COME SI FA A SCRIVERE UN ARTICOLO DEL GENERE??
    COME FA LA GIORNALISTA A SAPERE CHE SONO STATI I RIONALI A GETTARE BOTTIGLIE OVUNQUE (CI PORTASSE LE FOTO), INOLTRE CI FACCIA VEDERE LE DENUNCE PER RISSA. SAREI ANCHE CURIOSO DI SAPERE COSA INTENDE PER “COMPORTAMENTI LESIVI DELLA SICUREZZA”.
    IL PALIO NON E’ QUESTO MA AGGREGAZIONE,AMICIZIA E AMORE PER LA CITTA’.
    CHISSA’ SE LA GIORNALISTA IERI SERA HA ASCOLTATO LE PAROLE DEI GIURATI A FINE SFILATE, HANNO RINGRAZIATO BASTIA UMBRA PER QUESTO PALIO UNICO!

comments (1)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>