BASTIA UMBRA IL VICESINDACO CORRE AI RIPARI

BASTIA UMBRA – DI SOLITO i profilattici usati vengono «recuperati» in strada nelle zone periferiche o nei parchi delle città, aree in abbandono. Qui a Bastia, comune di circa 22mila abitanti,
l’abbandono di tre profilattici nella notte tra sabato e domenica è avvenuto in via Pascoli, davanti all’asilo nido e vicino alla scuola materna, a 200 metri dalla scuola media. Insomma, in pieno centro urbano nell’area residenziale. Un ‘tan-tam di allerta arrivato intorno a mezzogiorno al vicesindaco e assessore all’ambiente Francesco Fratellini. «I servizi di spazzatura e gli addetti alla pulizia, presenti in città anche domenica, dopo le ore 12 non sono più immediatamente reperibili. AVREI potuto allertare – spiega Fratellini – il responsabile di zona del servizio per un
intervento entro le prime ore di lunedì mattina. Per senso civico ho deciso di intervenire subito e, dopo essermi munito di guanti, ho ripulito il tratto di via Pascoli. Un episodio riprovevole e
tutt’altro che usuale a Bastia». La vicenda è rimbalzata in Facebook con vibrate proteste contro i responsabili ignoti. Qualcuno ha richiesto di visionare la telecamera posizionata
davanti alle scuole, ma si teme non sia ancora funzionante come le altre 50 già montate. Si allarga l’area critica fuori controllo, che si riteneva limitata ai vicoli nel centro storico. m.s

58 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>