Pistola alla mano, volto coperto dal passamontagna, scappa con l’incasso della giornata

BASTIA UMBRA Indagini serrate della polizia di Assisi per scoprire l’autore di una rapina in un supermercato di Bastia Umbra avvenuta lunedì sera poco prima dell’orario di chiusura.
Secondo una prima ricostruzione, un rapinatore, brandendo una pistola (forse giocattolo) e con il volto coperto da un passamontagna, ha minacciatola cassiera,in perfetto italiano,
per farsi consegnare l’incasso della giornata; alcuni clienti si sono accorti perché richiamati dalle urla, ma il bandito ha fatto perdere le sue tracce. La rapina al supermercato è durata in totale pochi minuti ed è molto simile, quantomeno nelle tempistiche, a un analogo colpo avvenuto due giorni di prima: nel weekend (era sabato sera), in un negozio a poche decine di metri dall’Umbriafiere, due ladri si erano finti clienti e quando il cassiere aveva aperto la cassa, avevano razziato i contanti. Al supermercato vittima della rapina di lunedì sera sono intervenuti gli agenti del commissariato di Assisi, diretti da Francesca di Luca, e i carabinieri della compagnia diretti dal maggiore Marco Vetrulli.

77 Visite totali, 3 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>