IL PUNTO MA ROSIGNOLI FRENA: «LE COMUNALI SONO UN’ALTRA STORIA»

di MASSIMO STANGONI

BASTIA UMBRA – NON UNA NOVITÀ il voto politico a Bastia Umbra che ha seguito il trend nazionale e quello regionale. E’ stata ampia l’affluenza alle urne: superiore al 79 per cento, sfiorando l’80 sia alla Camera che al Senato. Anche a Bastia a vincere è sicuramente il Movimento 5 Stelle balzato al primo posto con il 28,9 per cento, con oltre 5 punti sul Pd, che è sceso al 23,8 per cento. LA COALIZIONE che ha raccolto più voti è stata quella di centrodestra, che totalizza il 38,6 tra i quattro partiti della coalizione, con un netto balzo in avanti della Lega (20,6), che ha superato di gran lunga Forza Italia, rimasta ferma al 12,8 %. Buono il risultato raggiunto da Fratelli d’Italia al 4,6%. L’analisi dell’accaduto comunque non può che partire dall’autentico «terremoto politico» che apre prospettive inedite ai 5 Stelle, attualmente sono rappresentati in Comune da un solo consigliere comunale, Marcello Rosignoli (nella foto). «SONO molto soddisfatto del risultato
– ha dichiarato Rosignoli – perché anche qui siamo il primo partito con il maggior numero di voti». Tra un anno si voterà per il rinnovo del sindaco e del Consiglio comunale. I risultati
delle politiche cambiano le prospettive? «Mi auguro di sì, naturalmente. Tuttavia, mi sembra utile una valutazione più attenda e approfondita che faremo nei prossimi giorni. Voglio
ricordare – sottolinea ancora il pentastellato Rosignoli – che nel 2014 il successo da noi ottenuto alle Europee non ebbe seguito alle amministrative. Insomma, per puntare al governo
del Comune dovremo lavorare ancora e trovare gli uomini giusti da mettere al posto giusto».Intanto centrosinistra e centrodestra riflettono sull’accaduto. La scadenza dell’amministrazione tra soli dodici mesi impone a tutti scelte e strategie ben definite

249 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.