Al Comunale Partita corretta ma bruttina, a sei giornate dalla fine i biancorossi dilapidano il vantaggio in vetta. Sabatini: “Grandi. I nostri tifosi? Li amo

Deludente 0-0 casalingo contro la Narnese e ora la Subasio è dietro di un solo punto. Striscione per Astori

BASTIA (4-3-3): Lillacci 6, Muhzani 5.5 (38’ pt Rosignoli 6), Berrettoni 5.5, Pinazza 6, Fiorucci 6, Zanchi 6, Benedetti 5, Marchetti 6 (17’ st Stirati sv – 39’ st Guarino sv), Bura 5, Missaglia 6, Bokoko 6. All. Grilli 5.5
NARNESE (4-2-3-1): Cunzi 6, Colarieti 6.5, Tancini 6.5, Silveri 6.5, Cavallaro 7, Angeluzzi 7 (17’ st Quondam 6), Proietti 6.5 (32’ st Valentini 6), Bellini 6, Chiani 6 (33’ st Piras sv), Formoso 6 (3’ st Ibra 6.5).All. Sabatini 6
Arbitro: Pinti di Perugia 5.5 (Malacchi, Crostella).
Note: Ammoniti Zanchi, Bokoko.
BASTIA Evidentemente ha ragione chi dice che “anche il cielo ha finito le lacrime”. La pioggia, infatti, ieri pomeriggio ha dato una tregua giusto per novanta minuti.Bastia e Narnese si gioca
in un terreno bagnato ma perfetto. Emozioni prima del fischio d’inizio con lo striscione esposto in tribuna per ricordare Davide Astori, il giocatore della Fiorentina scomparso giorni fa.
CRONACA A sorpresa nella Narnese non c’è Quondam che si accomoda in panchina, come dall’altra parte Stirati non è nell’undici. Tra i rossoblù out anche Consolini e Sabatini. A “piangere” però è il folto pubblico presente, che ha visto una partita bruttina, povera di cronaca, per uno 0-0 scontatissimo. Difesa Narnese dormiente subito al 4’: mischia davanti a Cunzi, salva Angeluzzi. All’8’ bell’imbucata di Bokoko, bravo in uscita il portiere ospite Cunzi. Esce la Narnese, pericolosa al 25’ con un bel tiro-cross di Chiani parato dal giovane Lillacci. Poco prima (eravamo al 19’) bell’iniziativa di Proietti, il cui tiro finale sbatte sul corpo del compagno Bellini. Tutto qui il primo tempo. RIPRESA Secondo tempo ancora più povero del primo. Al 9’ Chiani mette Bellini davanti
al portiere che para in uscita. Al 16’Bura casualmente si trova tra i piedi una palla gol che però mette fuori. Al 17’ entrano i pezzi da novanta in campo, ossia Stirati e Quondam, ma non cambia nulla. Al novantesimo riprendono a piangere in cielo e la pioggia spegnei cori ostili delle due tifoserie.Pari diqualità per la Narnese che ha terminato il match di ieri con cinque sottoquota in
campo e continua a sperare nei play off. Deludente il Bastia che non ha giocato da capolista costruendo zero. In fin dei conti pari facile per la Narnese. L’impressione è che questo campionato non lo voglia vincere nessuno, anche se il Bastia è sempre messo meglio degli altri. AL 91’ A fine gara c’è grande soddisfazione in casa ospite. Marco Sabatini, il tecnico, è chiaro: “Grande partita contro
una squadra forte, noi molto giovani abbiamo ripreso a sacrificarsi l’uno per l’altro, è il sacrificio giusto,dobbiamo stare sempre sul pezzo anche con le squadre meno attrezzata. Un grazie particolare nostri grandi tifosi, li amo” si lascia scappare.. E il presidente Paolo Garofoli? “Buona gara della Narnese che ha fatto molto bene.Ha tenuto il campo mantenendo bene le distanze tra i
reparti, non rischiando mai se non nei primi minuti e con un po’ di cinismo in più avremmo potuto anche fare bottino pieno ma il risultato è giusto”.
M. Anto

214 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.