A denunciarlo era stata la moglie, l’uomo si è dichiarato innocente

BASTIA UMBRA Domiciliari per il commerciante sessantenne di Bastia Umbra arrestato nelle scorse settimane con l’accusa di aver molestato due bambine di cinque e otto anni. La richiesta di revoca della misura cautelare in carcere era stata avanzata dai legali dell’uomo, gli avvocati Francesco Falcinelli e Andrea Ponti, al tribunale del riesame che, nel pomeriggio di mercoledì, ha emesso il dispositivo in parziale accoglimento dell’istanza. Secondo quanto contestato al commerciante dai carabinieri, l’uomo avrebbe molestato una bambina di 8 anni figlia di amici, durante una cena di famiglia e un’altra di cinque, che era entrata nel suo negozio con i suoi genitori. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della compagnia di Assisi e sono partite dopo una denuncia della moglie  dell’uomo, che lo avrebbe sorpreso durante una delle due molestie contestate; in possesso dell’uomo, su pc e cellulare, sarebbe stato ritrovato anche materiale pedopornografico. Il commerciante si è sempre dichiarato innocente.

122 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.