OPERE PUBBLICHE
BASTIA UMBRA Sta per terminare un’emergenza durata due lunghi anni. È scattato infatti il conto alla rovescia per la riapertura al traffico veicolare del ponte sul torrente Tescio in via Firenze. Tra poco più di dieci giorni,
mercoledì 20 giugno per l’esattezza, la viabilità del centro cittadino tornerà finalmente alla normalità. Ad anticiparlo è l’assessore ai Lavori pubblici e alla Viabilita Catia degli Esposti: «La priorità era il ripristino dell’attraversamento del ponte da parte degli autoveicoli. Con la riapertura programmata per il prossimo 20 giugno abbiamo centrato l’obiettivo entro i tempi previsti. L’intervento di consolidamento del ponte, costato 390mila euro, è iniziato i primi
giorni di aprile e prevedeva, tra l’altro, la realizzazione di un nuovo marciapiede e l’ampliamento della sede stradale con l’interdizione del transito nei due sensi di marcia ai mezzi pesanti. Parallelamente proseguiranno
i lavori relativi al completamento del percorso pedonale, quelli inerenti la pubblica illuminazione e la pulizia degli archi del ponte e dell’area circostante. A questo primo stralcio di lavori – aggiunge l’assessore – ne seguirà un secondo che contempla la realizzazione di una rotonda tra via Firenze e la strada Assisana con la contestuale
eliminazione degli impianti semaforici». La circolazione, prima che iniziassero i lavori di consolidamento,
dal febbraio del 2016 è stata a senso unico alternato, con una sola corsia delimitata da una doppio muretto in new
jersey, in conseguenza dell’incidente che ha coinvolto un’autobotte del Comune di Assisi che ha perso il controllo e ha sfondato il parapetto destro del ponte nella direzione di marcia verso il centro urbano di Bastia rischiando
di precipitare di sotto. L’incidente ha messo a nudo le criticità del guard rail fissato sulla muratura di un ponte realizzato nel XVII secolo e reso quindi improcrastinabile l’intervento di messa in sicurezza.
Massimiliano Camilletti

1,114 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.