BASTIA UMBRA DONAZIONI IN AUMENTO

BASTIA UMBRA – UNA BELLISSIMA festa per l’Avis Comunale che domenica scorsa ha celebrato 45 anni di attività, da quando fu fondata nel lontano 1973. Nel passato le donazioni di
sangue erano più numerose ed oggi, nonostante l’aumento della popolazione, i responsabili devono impegnarsi a fondo per migliorare una situazione tutta in salita. «Nel 2017 abbiamo registrato 21 donazioni in più – rileva il presidente dell’Avis comunale ing. Giulio Provvidenza –, ma è un progresso non ancora sufficiente. I soci sono 625 in una popolazione di quasi 22 mila abitanti. La maggiore difficoltà, oggi, è quella di rendere costanti le donazioni, soprattutto per le persone che lavorano nel settore privato e hanno difficoltà a garantire donazioni periodiche». IN UN QUADRO ancora grigio, però, la Giornata commemorativa è stata un vero successo, anche grazie alla collaborazione delle associazioni Angsa e Pro Loco. Hanno partecipato all’evento 22 rappresentanze di Avis umbre e anche provenienti dalle Marche. Dopo la S.Messa e la tradizionale sfilata con i labari, guidata dalla banda musicale di Costano, sono stati consegnati i riconoscimenti ai donatori più meritevoli. La cerimonia di consegna si è svolta nell’Auditorium Sant’Angelo, dove è stata conferita la medaglia d’oro alla memoria con rubino all’ex donatore Matteo Fefè. La giornata si è conclusa a pranzo in un ristorante locale, dove sono intervenuti gli assessori comunali Catia Degli Esposti e Paola Lungarotti. m.s.

267 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.