Selezionato come film d’apertura della sezione “Orizzonti” alla 75esima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, arriva in prima visione “Sulla mia pelle”, pellicola già bersagliata da numerose critiche e motivo di intenso dibattito politico. Diretto da Alessio Cremonini e interpretato dal convincente Alessandro Borghi, il film ripercorre l’ultima settimana di vita di Stefano Cucchi, trentunenne romano morto il 22 ottobre 2009 durante la custodia cautelare presso il carcere di Regina Coeli. Un caso giudiziario tra i più noti della recente cronaca italiana che rivive al cinema e che pone lo spettatore nella condizione, mai scontata, di riflettere sullo stato delle cose nel nostro paese.

Gus Van Sant, autore ormai di culto, torna alla regia con un intenso film biografico occupandosi della storia di John Callahan, scapestrato alcolista che a causa di un incidente automobilistico perde l’uso delle gambe. Attraverso il dolore e la sofferenza, ma anche grazie al sostegno di un gruppo di recupero John scoprirà di avere un grande talento artistico. Inutile dire che l’interpretazione di Joaquin Phoenix è, come al solito, superba. “Don’t worry” assolutamente da non perdere.

Solo per il week end manterremo le proiezioni pomeridiane di “Hotel Transylvania 3- Una vacanza da paura” e di “Resta con me”, quest’ultimo apprezzato survivor movie firmato da Baltasar Kormákur.

Martedì e mercoledì una nuova perla concessa dal mai abbastanza decantato lavoro della Cineteca di Bologna, e del suo progetto “Il cinema ritrovato”. Arriva in sala in versione restaurata un classico della cinematografia mondiale, punta di diamante di Martin Scorsese e vetta, forse mai eguagliata, di Robert De Niro. “Toro scatenato” torna al cinema in una veste più curata a distanza di quasi quarant’anni, e noi vi diamo la possibilità di apprezzare come alcuni di voi non avranno mai potuto fare, un vero e proprio capolavoro. Un’occasione unica.

Mercoledì 19 è invece la data d’uscita di un film molto atteso nel mondo dell’animazione, un vero e proprio fenomeno cinematografico che dopo tredici anni conserva ancora un grande potere. Nel 2005 infatti usciva il cartone animato firmato Brad Bird che raccontava la vita e le difficoltà di una normale famiglia di super eroi, “Gli Incredibili”. Un primo capitolo stravolgente, caposaldo a detta di molti di un nuovo modo di intendere e costruire il genere animato. Quest’anno il secondo capitolo, “Gli Incredibili 2”, ci farà tornare a suo modo indietro nel tempo, divertirà i più piccoli e, ne siamo certi, anche voi.

74 Visite totali, 4 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.