Arrestato per resistenza e lesioni un egiziano. Prognosi di 8 giorni per l’agente

BASTIA UMBRA Fermato per un controllo mentre si aggirava “con fare sospetto”, un 19enne egiziano ha prima manifestato “segni di insofferenza ed un atteggiamento ostile nei confronti dei poliziotti”, per poi – una volta in commissariato – colpirne direttamente uno con un pugno diretto al volto che fortunatamente l’agente riusciva a schivare venendo preso al collo (per lui otto giorni di prognosi) e poi passando ai calci. Una volta immobilizzato, il giovane è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, in attesa del rito per direttissima. Il fatto è successo nei giorni scorsi, quando due uomini sono stati fermati per una semplice ispezione dopo esse- re stati notati mentre giro- vagavano tra le vie della città. Uno dei due, successivamente identificato proprio per l’egiziano, all’atto del controllo manifestava come detto segni di insofferenza ed un atteggiamento nervoso nei confronti dei poliziotti. Accompagnato in commissariato insieme all’amico (un giovane del luogo) l’egiziano proseguiva  nel  suo  atteggiamento provocatorio e di sfida nei confronti degli agenti: dopo averne minacciato uno, sferrava un pugno all’altro (per fortuna schivato). Il 19enne continuava a dare in escandescenze e tentava, ripetutamente, di colpire il poliziotto. Da qui le manette.

424 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.