BASTIA UMBRA

PERUGIA – HA PICCHIATO la moglie davanti ai bambini. L’ennesima storia di violenza domestica arriva da Bastia Umbria dove un pregiudicato 47enne, originario di Napoli, ha reso un incubo la vita della sua famiglia. La donna di 44 anni, anche lei campana, era stata costretta in silenzio a subire fino a quando la scorsa settimana l’uomo l’ha aggredita davanti ai loro tre figli minori: stavolta è riuscita a chiamare il 112. Perfino quando sono arrivati i carabinieri l’uomo ha continuato a minacciarla e ha tentato di picchiarla ancora, tanto che i militari l’hanno immobilizzato. L’uomo si è scagliato anche contro i carabinieri responsabili, a suo dire, di essersi «intromessi in fatti che non li riguardavano». Un delirio di violenza quando l’uomo ha colpito i militari con una sedia. Sia i carabinieri che la moglie sono stati visitati in pronto soccorso e giudicati guaribili in 8 giorni. Il 47enne è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia aggravati, resistenza,
minaccia e lesioni aggravate a pubblico ufficiale.

117 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.