BASTIA UMBRA – L’APERTURA del Punto d’ascolto antiviolenza dedicato alle donne è un traguardo importante e sarà presentato domani alle 20.30 nell’Auditorium Sant’Angelo.
«L’apertura del punto d’ascolto antiviolenza rappresenta un’opportunità e un rafforzamento della rete di sostegno alla donna e alle problematiche di grande attualità – ha sottolineato
l’assessore alla cultura Paola Lungarotti –. Si tratta di avvenimenti collegati troppo spesso alla violenza». UN TRAGUARDO ma anche la base per un lavoro che potrà dare importanti
risultati sia nella gestione che nella prevenzione di questi problemi. «Un profondo ringraziamento è dovuto all’assessorato alle Pari Opportunità e al sindaco Ansideri, che ha la
delega alle Politiche Sociali, in quanto ha sostenuto in prima persona l’apertura del Punto d’Ascolto a Bastia, lavorando da anni con grande impegno all’interno della Zona Sociale 3.
Ringraziamenti anche al Centro per le Pari Opportunità – Regione Umbria; Telefono Donna, Biblioteca delle Donne «Laura Cipollone» e alla Rete delle Donne antiviolenza Onlus».

92 Visite totali, 2 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.