Al «Degli Esposti» I biancorossi pagano le assenze. Il Ghivizzano passa con un gol per tempo

Bastia 0 Ghivizzano 2

BASTIA (4-3-3): Nardi 6, Marani 6-, Rosignoli 6+, Bokoko 7-,Fiorucci 5, Bagnai 6, Belli6, De Julis 6-(11’ st Qoku nc – 28’ st Trinchese nc), Tascini 6,5,
Colombi 6,5, Bura 6-. Allenatore: Marco Bonura.

GHIVIZZANO (4-3-3): Sottoriva 6, Barsotti 6, Dell’Orfanello 6+, Tagliavacche 7-, Maccabruni 6, Diana 6+, Marino 6, Ghini 6-(38’ st Lecceti nc), Ortolini 7, Frugoli 7(44’ st Paccagnini), Chianese 6+(33’ pt Nottoli 6-–32’ st Presicci nc). Allenatore: Guido Pagliuca.

Arbitro: Andrea Zanotti di Rimini. Assistenti:Collavo e Carraretto di Treviso. Reti: Ortolini 10’, Frugoli 8’ st Note: ammoniti Chianese, Ortolini, Ghini, Frugoli, Presicci e Tagliavacche del Ghivizzano, Bura, Fiorucci e Trinchese del Bastia. Calci d’angolo 6 a 5 per il Bastia. 48’ pt; 48’ st.

Bastia Umbra UN’ALTRA cocente sconfitta in una settimana è arrivata ieri al ‘Degli Esposti’ davanti al pubblico amico. Il Ghivìzzano è squadra ben messa e di notevoli qualità tecniche che ha conquistato l’intera posta, pur a fatica. L’incontro è stato aperto con un minuto di silenzio in memoria Marcello Felici, ex giocatore biancorosso scomparso la scorsa settimana. Sin dai primi minuti gli ospiti, in casacca biancorossa e il Bastia in nero, hanno esercitato una forte pressione stazionando nella metà-campo bastiola. Al 10’ la rete: Frugoli, sfruttando un errore del Bastia a
centrocampo, scende sulla fascia sinistra e dal fondo calibra un ottimo assist che Ortolini gira in rete. IL VANTAGGIO potrebbe mettere le ali agli ospiti ed invece il Bastia reagisce con
forza e veemenza. Al 21’ il giovane Bokoko, ieri in ottima forma, conclude con un tiro che lambisce il palo. E’ il segnale della reazione. Al 28’ lo specialista Colombi batte una
punizione dalla distanza che impegna il portiere Sottoriva. Ora, il predominio territoriale è dei padroni di casa che insistono con Bura, al 29’, conclusione molto pericolosa, mentre al 32’
Colombi si inventa una bellissima rovesciata che finisce di poco fuori bersaglio. Al 38’ Bokoko imbecca De Julis che non centra lo specchio della porta. Il primo tempo, pur in
svantaggio, vede il Bastia padrone del campo. Nella ripresa la gara si fa più equilibrata con il Ghivizzano pericoloso al 6’ con Frugoli e al 7’ Fiorrucci trattiene in area in modo evidente
Ortolini e l’arbitro concede il rigore. Dal dischetto Frugoli non sbaglia e raddoppia. Il rigore ha deciso l’incontro, anche perché i bastioli hanno faticato a rendersi pericolosi. Al 19’ in
contropiede sono invece gli ospiti a mancare la terza rete, nonostante ii vantaggio numerico tre contro un solo difensore del Bastia. Negli spogliatori a fine partita si legge la rabbia, ma
non la rassegnazione nei protagonisti del Bastia. «Mi spiace che le due reti del Ghivizzano siano state favorite da nostri errori – commenta mister Marco Bonura –. Sono invece
soddisfatto della lunga fase di reazione dei miei ragazzi nel primo tempo, che non siamo riusciti a segnare una rete. E’ evidente che oggi l’assenza di titolari nella nostra squadra si
sente, soprattutto in gare con avversari di una certa qualità». Il presidente Mammoli ne prende nota e ha già annunciato di essere pronto per nuovi ingaggi.

Massimo Stangoni

100 Visite totali, 2 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.